Cani bagnino tornano sulle spiagge della Toscana

di Redazione 1

cani bagnino spiagge toscana

Anche quest’estate in Toscana si rinnova l’appuntamento con i cani bagnino addestrati dall’associazione Onlus S.A.U.C.S. Costa Maremmana, una squadra di “bauwatch” formata da circa una quindicina di cani Labrador, Golden Retriver, Terranova e Bovari del Bernese. Gli amici a quattro zampe, infatti, sono un valido sostegno per la sicurezza sulle spiagge, e alcuni di loro sono stati protagonisti di storie di salvataggio straordinarie.

I cani sono animali eccezionali, capaci di gesti eroici,  e non solo, dei veri angeli custodi in molti casi, quando “prestano” i loro occhi ai non vedenti, o quando offrono la zampa per migliorare le condizioni psichiche e/o fisiche di bambini e anziani.

Alcune razze, poi, sono particolarmente predisposte all’acqua e sono eccellenti nuotatori, come il Terranova, con le sue zampe palmate, o il Labrador. Le unità cinofile della S.A.U.C.S. Costa Maremmana, in occasione della Giornata della sicurezza in mare, prenderanno parte alle simulazioni di salvataggio organizzate dalla Lega Navale.

Nel corso di degli ultimi 2 anni i cani bagnino hanno effettuato decine di salvataggi. Come ricorda Alessandro Semplici, presidente della sezione locale della S.A.U.C.S.:

L’estate scorsa, a Baratti, il golden retriver Eva e il suo conduttore, sono intervenuti in aiuto di un uomo e dei suoi nipotini di 7 e 8 anni bloccati dalle onde e dalla corrente molto forte. Uno dei bambini fu strappato dalle braccia dello zio e il mare lo stava portando al largo: il cane, il suo conduttore e il bagnino lo raggiunsero e poi tutti e tre si aggrapparono al cane che li riportò fino a riva.

Durante la prima parte della simulazione le unità cinofile da salvataggio opereranno di concerto con le unità operative della Guardia costiera, Vigili del fuoco e Cri, mentre nella seconda parte i cani e i loro conduttori mostreranno varie tipologie di intervento in base alle diverse situazioni.

Photo Credits|ThinkStock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>