Piombino: cane bagnino salva bambino

di Giulia Commenta


Una bella notizia di fine estate: ancora una volta un amico a quattro zampe, impegnato come bagnino, salva una vita umana. I fatti si sono svolti a Piombino, bella località in pronvicia di Livorno: un bambino tedesco di cinque anni si trovava in mare insieme ad un amico ed a un adulto, nonostante la bandiera rossa vietasse la balneazione.Inutili sono stati i tentativi dei bagnini di scoraggiare la balneazione: in pochi minuti l’uomo ha chiesto aiuto perchè la corrente gli aveva letteralmente strappato di mano il bambino, portandolo in brevissimo tempo a oltre centro metri da riva.

L’intervento congiunto del bagnino Paolo Spataro, del cane da salvataggio Eva e del suo conduttore Gabriele Scaffai ha evitato il peggio: Eva è una bellissima golden retriever che già lo scorso anno aveva salvato due adolescenti, con la medesima unità cinofila. Il primo a raggiungere il bambino è stato il bagnino ma la forte intensità delle onde lo stava trascinando verso il fondo, tanto da fargli perdere la presa sul minore: a quel punto è intervenuto Gabriele Scaffai che è riuscito ad afferrare il piccolo in extremis per una mano.

 

 

Ma il salvataggio non sarebbe stato possibile senza Eva, che ha portato tra le onde l’imbragatura da salvataggio ed in pochi minuti ha portato a riva sani e salvi due adulti ed il bambino. Una storia a lieto fine che poteva finire nel peggiore dei modi se non ci fosse stata la prontezza e la forza del Golden: sono già dieci le persone tratte in salvo dai cani da salvataggio della SAUCS Costa Maremmana che operano nelle spiagge dei comuni di Castiglione della Pescaia e Piombino.

Un grandissimo risultato per questi amici a quattro zampe davvero utilissimi, capaci sia di agire come soccorritori in tutto e per tutto che come aiuto laddove via sia la presenza del conduttore. Nella foto grande ecco Eva insieme al suo conduttore Gabriele, nella foto di fianco ecco la squadra dei soccorritori al completo, con conduttori e cani bagnino.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>