Cane abbandonato dalla famiglia in terrazzo

di Giulia Commenta

Un cane che abbaia e guaisce, disperato. Un cane solo, abbandonato in questa estate torrida con temperature che sfiorano i 40 gradi percepiti dalla sua famiglia, andata serenamente in vacanza da chissà quanto tempo. E’ quanto accaduto in provincia di Venezia, dove dei condomini abitanti nello stesso palazzo, per giorni hanno sentito questo pet lamentarsi, senza sosta.

Cane abbandonato

Fino a quando hanno deciso di chiamare la polizia locale che si è interessata alla vicenda, ha cercato di contattare la famiglia, dapprima senza risultati, poi finalmente raggiungendoli telefonicamente: il cane si trovava da chissà quanti giorni in un terrazzino, con cibo e acqua, ormai imbevibile per il caldo e la sporcizia che vi era entrata, senza nessuno che si occupasse di lui. Per quale motivo? Perchè i suoi proprietari se ne erano andati beatamente in vacanza, lasciandolo solo a casa.

Giunte sul posto le forze di polizia hanno poi contattato la squadra di pompieri, che ha raggiunto tramite l’autoscala, il terrazzino al terzo piano del palazzo e si è subito presa cura dell’animale. Il cane era spaventatissimo, allo stremo delle forze e guaiva freneticamente: è stato affidato al veterinario asl che si è occupato delle sue condizioni di salute, definendole poi buone. Ora per la famiglia proprietaria dell’animale potrebbero profilarsi pesanti problematiche, come una denuncia di maltrattamento.

Ricordate, non lasciate i vostri animali sotto al sole, nè in macchina, nè sul terrazzino. Fate in modo che possano stare in una zona ombreggiata, cambiate loro spesso l’acqua, che sia sempre fresca, e fategli compagnia. Siete la sua famiglia, non dimenticatelo. E se non lo potete portare in vacanza affidatelo a qualcuno che si possa prendere cura di lui.

Foto credit Thinckstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>