Brioche, primo cane guida in Italia contro l’autismo (FOTO)

di Piera Lombardi Commenta

Si chiama Brioche, è una cagnolona nera morbida e rassicurante, una mole d’affetto e protezione, ed è il primo cane guida in Italia a supporto di una ragazza autistica, Martina di 20 anni. Si tratta di un esperimento pilota avviato grazie a una fondazione, la Frédéric Gaillanne Mira Europe. Da oltre un anno Martina vive in simbiosi con Brioche e i miglioramenti sono notevoli.

 

ragazza-sdraiata-con-accanto-un-cane

 

 

 

Brioche, cane femmina di razza Saint-Pierre o valdostana, incrocio tra labrador e pastore bernese, da oltre un anno ha cambiato la vita in meglio a Martina, 20enne milanese autistica e alla sua mamma Sabrina Brianza. Infatti Brioche è il primo caso in Italia di cane guida appositamente addestrato per affiancare ragazzi speciali affetti da autismo.

L’esperimento pilota avviato grazie alla fondazione di origini canadesi Frédéric Gaillanne Mira Europe, prima scuola d’educazione di cani guida in Europa destinati esclusivamente ad accompagnare ragazzi con handicap, sta andando benissimo. La convivenza di Brioche con Martina iniziata nel giugno del 2015 è una benedizione.

Dal primo incontro con la nostra Brioche, la la nostra vita è cambiata – scrive Sabrina Brianza, la mamma di Martina sulla sua pagina Facebook – Con lei non ci sentiamo mai sole! Quando le vedo insieme mi si stringe il cuore, grazie Brioche per quello che fai ogni giorno per noi, per la tua pazienza e dedizione per Martina!

 

cane-con-due-donne

 

Da oltre un anno, Martina vive in simbiosi con Brioche. E i miglioramenti sono vistosi ed evidenti. La sola presenza di Brioche rassicura Martina, calma le crisi d’ansia, migliora il sonno e l’interazione con l’esterno. Già il solo fatto che la ragazza porti il cane al parco tenendolo sempre al suo fianco è una terapia favolosa.

 

ragazza-con-cane

 

Dal canto suo, Brioche, mastodontico concentrato di bene, reclama solo carezze e cibo buono. E come non darglieli?

 

Fonte e foto facebook.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>