Bioparco di Roma, benvenuta Gina!

di Redazione 1

conmamma_giraffinagina-400x300

Fiocco rosa al bioparco di Roma: è nata infatti un cucciolo di giraffa, evento assolutamente raro e molto importante per il parco e per la sua crescita. La madre della piccola, Caroll, era giunta nel 2006 dalla Repubblica Ceca ed era stata inserita nel recinto insieme al maschio Rocco, giraffa di ben 5 metri di altezza con una storia di maltrattamenti alle spalle: tutte le giraffe presenti nel bioparco abitano nella così detta casa delle giraffe, uno spazio apposito tutto per loro.

L’associazione bioparco di Roma aveva indetto un concorso tra tutti i bambini per scegliere il nome della nuova arrivata, tra le centinaia di segnalazioni pervenute alla fine è stato scelto il nome di Gina: tra i più gettonati ed apprezzati Camilla, Raffa, Lulù e Primavera. La piccola Gina va ad aggiungersi al gruppo di 4 animali che abita nella Casa delle Giraffe: la mamma Carroll di 18 anni, le sorelle Cameron di 5 anni e Esperanza nata nel 2006 (entrambe figlie di Carroll) e Macchia, il maschio nato al Bioparco lo scorso ottobre da Cameron.

Gina è nata con circa 10 giorni di ritardo sulla data revista per il parto ma senza nessun tipo di complicazione. La giraffa raggiunge la maturità sessuale intorno ai tre anni: la gestazione di questo animale è molto lunga, ben 15 mesi di media: i piccoli che sono alti circa 2 metri, raramente sono gemelli, anche se qualche caso eccezionale in passato si è verificato.

Lo staff del Bioparco ringrazia tutti i bambini e i genitori che, attraverso l’invio di e-mail, hanno suggerito i nomi preferiti: per chi desidera andare a vedere la piccola giraffina Gina, il Bioparco, giardino zoologico di Roma, è aperto tutti i giorni con orario continuato fino alle 19.30, e si trova in Piazzale del Giardino Zoologico, 1. All’interno sarà anche possibile visitare alcune mostre permanenti di fotografia e documentaristiche, oltre a conoscere moltissimi animali.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>