Un avvocato per gli animali

di Redazione 1

avvocato per gli animali

Un avvocato per gli animali? Perchè! E’ la proposta di legge presentata da una deputata democratica statunitense dello Stato del Connecticut, tal  Diana Urban, che pare aver già trovato l’approvazione di numerosi giuristi. Si tratta di un rivoluzionario disegno di legge che consentirebbe alla corte di nominare un avvocato difensore in favore degli animali, coinvolti in un procedimento giudiziario. Il disegno di legge, che è stato rinominato HB6310 riguardante gli avvocati per animali durante un procedimento giudiziario, prevede di fatto la possibilità di nominare un veterinario del Dipartimento di Agricoltura quale avvocato di un animale, il cui benessere o la cui custodia sono oggetto di un procedimento giudiziario civile o penale.

I vantaggi di questa figura sono molteplici: da un lato sapere di avere a che fare con un avvocato che si occupi del benessere di qualunque tipo di animale, potrebbe servire come un deterrente contro atti di violenza nei loro confronti. Dall’altro si darebbe finalmente una voce a chi non si potrebbe in alcun modo difendere. Ma non solo: il progetto di legge prevede la piena collaborazione sia pubblica, con il Dipartimento Statale di Agricoltura, ma anche privata con organizzazioni non-profit come il Connecticut Votes for Animals, per cercare persone disponibili a parlare a favore degli animali in tribunale

Il progetto prende vita da un caso giudiziario delicato: il signor Asa Palmer, studente della scuola superiore di North Stonington, nel mese di gennaio ha trovato due delle sue mucche ferite da colpi di arma da fuoco al muso. Le ferite erano talmente profonde che per una delle due si è dovuto procedere con la soppressione, poichè aveva la mascella completamente maciullata. Ciò che lascia attoniti è il fatto che i due poveri esseri viventi erano stati feriti volontarimente per fare un dispetto al loro prorietario, un vero e proprio atto di maltrattamento: chi darà giustizia a questi due animali? Il disegno di legge ora è in attesa di intervento da parte del Comitato Legislativo Giudiziario del Connecticut. Vedremo con il tempo se verrà approvato o se resterà un’opportunità mancata.

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>