Alimentazione cucciolo cane 2 mesi

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su alimentazione cucciolo cane di 2 mesi
Buonasera. Ho un cucciolo di labrador retriver che compie 2 mesi oggi, maschio. Mai avuto un cane prima però lo abbiamo accolto con felicità in famiglia. Me lo hanno regalato ma non so quanto devo dargli da mangiare, le dosi e quante volte durante il giorno. Inoltre mi piacerebbe NON dargli cibo industriale ma naturale solo che essendo così piccolo non so proprio che fare. La cacca puzza davvero e secondo me in quelle crocchette ci sono un sacco di schifezze….grazie mille.”

Alimentazione cucciolo cane 2 mesi

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema : alimentazione cucciolo cane di 2 mesi

 

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

 

Gentile Sig.ra  L’impiego di diete industriali può andar bene in un cucciolo. Proprio nelle fasi di crescita è bene utilizzare una dieta molto equilibrata e questo si riesce a fare meno bene con una dieta casalinga. Ciò è ancora più valido per cani di taglia grande che necessitano di molta cura nell’alimentazione per evitare problemi allo scheletro. Tuttavia è possibile optare per una dieta casalinga che dalla sua ha un vantaggio enorme, la qualità degli alimenti che possiamo scegliere accuratamene. Il “fai da te” nella formulazione di una dieta casalinga non è consigliabile, la scelta migliore è rivolgersi ad un collega esperto , dotato di apposito programma , in maniera da ottenere una dieta completa ed equilibrata. Dal momento che non esiste una formula standard valida per tutti, la dieta andrà calibrata sul singolo cane.  Trattandosi di un cucciolo va inoltre riformulata almeno ogni 30 giorni per adeguarla alla crescita. Ovviamente  la dieta va seguita alla lettera anche nelle varie integrazioni e non bisogna “perdersi per strada” alcun componente. Relativamente alle diete industriali sono indiscutibilmente più pratiche, vanno però scelti prodotti di buona qualità , indicati per taglia (grande) ed età (cucciolo). Le quantità possono variare da marca a marca per cui bisogna seguire le indicazioni riportate  sulla confezione. Le feci maleodoranti possono dipendere dall’alimentazione o dalla presenza di parassiti intestinali. Contatti il collega che ha in cura il cucciolo e faccia eseguire un esame delle feci per definire i trattamenti antiparassitari.

Cordiali saluti

Dott. Fabio Maria Aleandri
Medico Veterinario

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

 

Foto: Pixabay

Commenta!

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>