Contro l’abbandono dei cani le ronde dell’AIDAA

di Redazione 1

abbandono cani ronde AIDAA

Anche quest’anno tornano le ronde anti-abbandono dell’AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente). I volontari, infatti, saranno impegnati sulle autostrade italiane dal 26 luglio fino al 1 settembre 2013 per recuperare gli amici a 4 zampe abbandonati. Il fenomeno, infatti, tende ad accentuarsi proprio durante l’estate, quando il cane diventa improvvisamente una “palla al piede” per quei proprietari irresponsabili.

L’abbandono dei cani è presente purtroppo tutto l’anno, ma con l’arrivo dell’estate e in concomitanza delle vacanze questo fenomeno di malcostume e inciviltà tende ad aumentare. Spesso vengono recuperati cani sprovvisti di microchip e quindi non registrati all’anagrafe canina, nonostante l’iscrizione sia obbligatoria, perciò risalire ai proprietari è pressoché impossibile. Da qui l’esigenza di AIDAA di organizzare delle ronde anti-abbandono. Nelle prossime settimane saranno rese note le funzioni operative, come contattarle in caso di ritrovamento di un pet abbandonato e la mappa della autostrade dove saranno presenti.

Come ha spiegato Lorenzo Croce, presidente nazionale di AIDAA:

Purtroppo con la crisi e dopo alcuni anni in cui gli abbandoni erano in forte diminuzione, questi sono tornati ad aumentare. Per questo motivo con uno sforzo notevole abbiamo deciso di tornare in campo: ci aspettiamo l’iscrizione di molti volontari che mettano a disposizione il loro tempo e la loro passione ed il loro amore per salvare i cani che abbandonati in autostrada finiscono per morire investiti nel 95% dei casi e che inoltre provocano incidenti stradali, a volte mortali anche per coloro che si trovano in viaggio.

Il reclutamento è aperto a tutti. Chi vuole dare la propria disponibilità, infatti, può farlo inviando i propri dati all’Associazione via mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected], accompagnati dalla fotocopia di un documento di identità. Se avete un po’ di tempo libero e passione per gli animali non vi tirate indietro, c’è sempre qualcosa che possiamo fare per i nostri amici a 4 zampe.

Via| Aidaa- Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente; Photo Credit| Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>