leonardo.it

Cane per ciechi, le razze e il costo dell’addestramento

 
Tippi
7 marzo 2012
commenti

cane per ciechi razze costo addestramento

La richiesta di cani guida da parte dei non vedenti è sempre maggiore, tuttavia i tempi sono spesso troppo lunghi, e molti sono costretti ad aspettare oltre 1 anno, nonostante l’Italia, con le sue scuole, sia all’avanguardia nel mondo. Una delle strutture più importanti, che fornisce ogni anno circa 50 esemplari, è il Centro di addestramento per cani guida di Limbiate, fondato dai Lions, una ONLUS che ha come finalità di dotare gratuitamente persone non vedenti di un cane addestrato che le renda maggiormente autonome nelle attività quotidiane.

Il centro fornisce per la maggior parte cani di razza Labrador, ma anche Golden retriever, Pastori tedeschi e un paio di Pastori australiani. Inoltre, si stanno ampliando con nuove strutture per ospitare un numero maggiori di cani, in modo da accorciare i tempi di attesa.

Razze cane per ciechi

In teoria qualunque cane potrebbe essere addestrato alla guida per ciechi, ma in pratica alcune razze si prestano meglio a questo compito. I cani guida più adatti sono quelli con un’indole pacifica, molto attenti, coraggiosi e con un senso innato dell’orientamento.

Le razze che si sono rivelate migliori per il compito difficile di essere gli occhi di un cieco sono i Pastori tedeschi, i Pastori scozzesi e i Pastori belga, ma anche i Labrador e i Golden retriver. Non sono adatti cani troppo piccoli o troppo alti, i cani troppo vivaci o troppo aggressivi ed i cani da caccia.

Le femmine in genere sono più adatte dei maschi ad essere addestrati a cane guida, ma spesso si ricorre alla sterilizzazione, perchè anche la femmina in calore può causare problemi al suo padrone cieco. L’equipaggiamento del cane guida consiste di un guinzaglio e di una particolare bardatura con maniglia rigida. Ricordiamo che per legge, il cane per ciechi può entrare gratuitamente in ogni mezzo di trasporto pubblico ed ha libero accesso dovunque.

Cane per ciechi costo addestramento

Far crescere e addestrare un cane per ciechi costa circa 20 mila euro, e non sempre i finanziamenti sono sufficienti. I cani, nel centro di Limbiate sono offerti in buona parte dall’associazione Natalina Onlus, da altri allevatori e da privati, mentre i contributi provengono dagli associati Lions italiani per il 45%, ma anche dalla Regione Lombardia, e da donazioni private e dal 5×1000.

Via|Servizio Cani Guida dei Lions; Photo Credit|ThinkStock

Commenta!

Articoli Correlati
Pedigree del cane, costo e Enci

Pedigree del cane, costo e Enci

Il pedigree è un documento ufficiale (l’unico) che accerta l’appartenenza del cane ad una determinata razza canina pura. E’ infatti emesso e riconosciuto dall’Enci (Ente Nazionale Cinofilia Italiana, deputato alla […]

Cane guida per ciechi: vietato entrare in chiesa

Cane guida per ciechi: vietato entrare in chiesa

E’ accaduto di nuovo. Un cane guida per ciechi bloccato all’ingresso di un luogo pubblico: negato il permesso di accesso, anche se la legge dice tutt’altro (la 60/2006 e la […]

Cane nudo cinese, caratteristiche e costo

Cane nudo cinese, caratteristiche e costo

Il cane Nudo Cinese ( Crested Chinese dog) è un esemplare di piccola taglia, che insieme al Cane Nudo Messicano e al Perro senza pelo del Perù, fa parte delle […]

La vita di un cane guida per ciechi, Quill,  diventa un film

La vita di un cane guida per ciechi, Quill, diventa un film

Il protagonista della storia che vi raccontiamo oggi si chiama Quill ed è un Labrador Retriever. La sua vita è diventata un film documentario, che ha commosso tutto il Giappone […]

Cane guida non ammesso in classe e ragazza cieca costretta a cambiare scuola

Cane guida non ammesso in classe e ragazza cieca costretta a cambiare scuola

Ricordate la storia della ragazza non vedente dell’Istituto Majorana di Latina a cui era stato vietato di recarsi in classe con il proprio cane guida? Ebbene purtroppo la storia non […]