Animali domestici, occhio ai dolci al cioccolato di Halloween

di Paola P. 1

Halloween si avvicina e cogliamo l’occasione per ricordarvi di segnalare movimenti sospetti e scomparsa di gatti neri alle autorità competenti e di stare molto attenti a non far uscire il vostro micio, se ha il mantello nero, nei giorni precedenti. Potete supportare i gatti neri, dicendo no alla superstizione, inviando una mail a: [email protected] oppure a [email protected]. L’adesione al movimento è gratuita.

Altro pericolo per gli animali domestici di queste festività americana, che ormai viene festeggiata da anni anche da noi in Italia, è rappresentato dai dolci, specie quelli al cioccolato. In molti, tra quanti hanno bambini in casa o semplicemente chi vuole offrirli a chi suona, li comprano o li preparano. Se il cioccolato può essere un piacere per i bambini rappresenta al contrario una grave minaccia per gli animali domestici.

Nei nostri amici a quattro zampe che consumano cioccolato possono verificarsi vomito, diarrea, sete e minzione eccessiva, battito cardiaco irregolare, tremori, convulsioni e persino la morte. E’ quanto afferma Susan Nelson, veterinario alla Kansas State University. Questi problemi sono principalmente causati da una sostanza chiamata teobromina contenuta nel cioccolato.

I diversi tipi di cioccolato hanno concentrazioni variabili di teobromina: il cioccolato fondente ne contiene in grandi quantità, quello al latte una quantità media, e il cioccolato bianco pochissima.
Se il vostro animale domestico consuma una grande quantità di cioccolato, si dovrebbe chiamare un ambulatorio veterinario di emergenza immediatamente:

Il consumo di cioccolato è un problema molto comune tra gli animali domestici, nei cani in particolare, ma può anche danneggiare i gatti, gli uccelli, i topi e i furetti, spiega la Nelson. E’ importante ricordare che le reazioni variano da un animale all’altro ma è meglio supporre che il vostro animale domestico sia uno di quelli sensibili e non aspettare a chiedere un parere al veterinario. Tenete d’occhio le fonti di cioccolato in casa, e dite agli ospiti con cane al seguito di tenerlo d’occhio se in giro ci sono dolci.

Al fine di proteggere gli animali domestici, si suggerisce di tenere tutti gli alimenti e i biscotti al cioccolato fuori dalla loro portata, e confinare gli animali domestici durante le riunioni di famiglia e le feste in modo da evitare che gli ospiti, specie i bambini che lo fanno inconsciamente, non gli offrano il cibo proibito.

[Fonte: Health24]

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>