Transaminasi e fosfatasi alti nel cane, veterinario risponde

di cinzia iannaccio 1

Richiesta di consulto veterinario su transaminasi e fosfatasi alti nel cane
Salve! Il mio spitz di pomerania di 9 anni a qualche mese ha valori del fegato (transaminasi e fosfatasi) alti. Pensando dipendesse dall alimentazione, il veterinario mi ha fatto cambiare croccantini ma i valori erano sempre sballati, anche dopo avergli somministrato glutamax forte. IL veterinario così ha escluso l alimentazione e ha fatto esami per vedere i valori degli acidi biliari. Di seguito i valori : ALT/GPT 145 + FOSFATASI ALCALINA 619 + ACIDI BILIARI PRE PRANDIALI 42.80 ACIDI BILIARI POST PRANDIALI 56.80 Gli altri valori del sangue fatti qualche messe fa risultavano normali, così il vet ha deciso di farmi rifare solo quelli del fegato. Fatta anche ecografia addominale ma non risulta niente di anomalo. Veterinario ha proposto di fare esami della tiroide. Se anche questi danno nulla, ha proposto biopsia epatica…………

foto thinkstock

……..Il cane sta bene, a parte un po’ di apatia e abbattimento/sonnolenza , non ha nulla. Non mangia molto, ma è sempre stato un cane che mangia i croccantini controvoglia. Il fatto he sia un po’ abbattuto pensavo dipendesse dall arrivo dei nuovi 2 cani, pensavo fosse un fattore psicologico più che altro, ma a questo punto non so. Non vorrei ricorrere alla biopsia , visto l età e il fatto che è un’operazione un po’ invasiva, ma il vet ha detto che con questi valori degli acidi biliari cosi alti, qualcosa ci deve essere e bisogna capire cosa. SU internet sto leggendo di tutto, alcuni dicono di fare pure un test delle urine. Vorrei chiedere un altro parere, sono più confusa che altro. Suppongo che con questi valori alti, qualsiasi cosa abbia andrà a peggiorare, quindi solo la biopsia c’è come opzione? Non ci sono altri esami da poter fare per avere una diagnosi e dare una cura? Grazie

 

Tipo di consulto:  Veterinario Generale
Tipo di problema: Valori fegato e acidi biliari molto alti (transaminasi e fosfatasi alti nel cane)

 

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

 

Gentile Sig.raI valori dell’ALT non sono particolarmente alti (fino a 2-3 volte i valori basali indicano un danno cellulare lieve), ma questo non esclude la presenza di una patologia epatica. Gli acidi biliari invece sono più indicativi e il loro aumento è abbastanza proporzionale alla gravità della patologia, ma non mi ha indicato l’unità di misura e/o i valori di riferimento del suo laboratorio (se sono espressi in mmol effettivamente i valori sono alti). Purtroppo le analisi epatiche ci indicano un problema, ma non quale problema. L’esame delle urine probabilmente si riferisce alla valutazione degli acidi biliari urinari. Si tratta di un test alternativo alla valutazione degli acidi biliari ematici. SI utilizza quando il controllo del sangue può essere difficoltoso. Non ci da molte risposte in più e non tutti i laboratori sono in grado di farlo in maniera corretta. L’ecografia può darci qualche risposta specialmente riguardo la presenza di disturbi del circolo portale. Va fatta però da un bravo ecografista. Se non si trova nulla ed escludiamo patologie concomitanti (per es. ormonali, come ipotiroidismo o ipercorticosurrenalismo) il ricosso alla biopsia può aiutarci a capire quano succede nel fegato. Cordiali saluti  Dott. Fabio Maria Aleandri Medico Veterinario

 

 

Leggi anche:

Albumina alta cane, che significa, cause, valori normali

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Foto: Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

  1. analisi sangue corso maschio 11 anni e 1/2: ast 60 ui/i(20/50 rif) alt 217,6 ui/i (25/45) fosfatasi alcalina 152 ui/i (15/90) bilirubina tot 0,09 mg/dl(0,11/0.45) urea 17,4mg/dl (22/60 mg/dl). cosa nei pensa dei valori altissimi? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>