Cane mangia spesso ed abbaia sempre, è stress?

Richiesta di consulto veterinario
Salve, scrivo in questo sito per chiedere consiglio riguardo il mio cane, un volpino incrocio di 12 anni. Nell’ultimo anno ho notato dei cambiamenti nel suo atteggiamento: abbaia molto spesso, ogni qualvolta sente un rumore, anche a lui conosciuti, sembra quasi paranoico. Chiede in maniera ossessiva il cibo: appena sente il rumore di una carta o di un pacchetto che si apre, corre come un matto e, se nessuno gli presta attenzione, abbaia e ringhia. Sembra sempre affamato e mangia molto velocemente. ……

 

cane mangia spesso abbaia stress

Cromopuntura nel cane: è efficace?

Cromopuntura nel cane

La cromoterapia non è altro che una cura utilizzando i colori: si tratta di una pratica molto antica, che risale addirittura fin dai tempi degli antichi egizi. Secondo la tradizione ermetica sia gli egizi che i greci facevano utilizzo di minerali, pietre, cristalli e unguenti colorati, oltre a dipingere le pareti stesse dei luoghi di cura, secondo i colori più indicati per le specifiche zone: colori indicati per la zona notte, differenti rispetto a quelli per la cucina, secondo un preciso corollario tipico di questa pratica.

Animali domestici stressati, come aiutarli?

animali domestici stressati

La convivenza con i nostri animali domestici non è sempre facile, spesso accade che non ci si possa occupare adeguatamente dell’amico a quattro zampe e che non gli si rivolgano le giuste attenzioni, compensando purtroppo queste mancanze con il cibo. Il risultato? I nostri pets sono stressati e obesi. Le situazioni nuove (come un posto affollato, rumosoro, mai visto prima) o difficili, non sono semplici da affrontare per loro, che si devono adattare ai cambiamenti come succede per gli esseri umani: solo che loro non dispongono della nostra naturale capacità di adattamento ed iterazione sociale.

Cani e gatti: meno stress, vita più lunga

Meno stress e meno pessimismo: pare siano questi i due elementi cardine per vivere più a lungo, più in salute e più felicemente: la felicità, secondo uno studio realizzato dall’University of Illinois, migliora la vita e aumenta la longevità. Tutto ciò ovviamente non vale solamente per gli essere umani ma, pare, anche per gli amici a quattro zampe.

Ed Diener, professore di psicologia e studioso per la Gallup Organization (New Jersey, Usa), ha rilevato che la stragrande maggioranza degli studi supportano la conclusione che la felicità è associata con la salute e la longevità. Diener ha  esaminato i risultati di ben centosessanta studi sull’influenza dello stress e della felicità sulla salute e la longevità, condotti su uomini e animali: i risultati sono stati sorprendenti.

Nonostante alcune eccezioni, spiega lo studioso, la maggior parte degli studi a lungo termine hanno messo in evidenza che ansia, depressione e pessimismo sono tutti fattori associati a più alti tassi di malattia e a una vita più breve. Tutto questo anche nel caso di studi contotti sugli animali. Spiega il professore in una nota diffusa insieme allo studio che: