Show Dogs, un cane poliziotto in TV

Show Dogs – Entriamo in scena è il titolo di un film che ha per protagonista un cane. Andrà in onda Lunedì 18 febbraio in prima visione tv su Sky Cinema Family (canale 306) a partire dalle ore 21,00. Si tratta di un poliziesco, una spy comedy per essere precisi, un tips molto frequente nei set, ma soprattutto molto amato da grandi e piccini (che dire del Commissario Rex tanto per citarne uno?). Ecco la trama:

Qua la zampa, le sette vite di un cane (VIDEO)

Bailey, un cucciolo di labrador con le sue innumerevoli ‘trasformazioni’, è il protagonista di Qua la zampa, film che sarà nelle sale cinematografiche a gennaio. La peculiarità di questo cane, saggio e consapevole ma anche tanto divertente, è che si reincarna, ricorda tutte le sue vite passate e le persone che ha incontrato, e in ogni nuova vita ha un compito da svolgere e aiuta sempre l’umanità come solo i cani sanno fare. Chi lo dice che siano solo i gatti ad avere sette vite?

 

 

Heart Of A Dog, film omaggio al proprio cane (VIDEO)

Ciao, testolina ossuta. Ti amerò per sempre. Si apre così Heart Of A Dog, il film di Laurie Anderson, artista visionaria e moglie del compianto artista Lou Reed cui è dedicato, incentrato su Lolabelle l’adorato rat terrier, morto nel 2011. Il film che, accolto da applausi, ha commosso e incantato stampa e pubblico all’ultima mostra del cinema di Venezia, ora arriva nelle sale italiane distribuito da Nexo Digital e Cinema srl solo per due giorni, il 13 e 14 settembre, con la collaborazione dell’Enpa, l’ente nazionale protezione animali.

 

 

The present, un cane speciale racconta la disabilità (VIDEO)

Una mamma torna a casa con uno scatolone che nasconde un regalo speciale per il figlio, adolescente apatico che trascorre le giornate ai videogiochi. Il regalo, ‘the present’ appunto, è un cagnolino a tre zampe. Il ragazzo sembra a dir poco infastidito dalla presenza del pet. Il resto scopritelo voi in questo corto d’animazione incentrato sulla disabilità che ha commosso giurie di centinaia di festival di film in tutto il mondo.

 

 

 

 

Giotto l’amico dei pinguini, dal 29 ottobre al cinema

Se qualcuno avesse raccontato questa storia a una convention di sceneggiatori, sarebbe parsa assurda e non credibile. E invece è vera e ha pure rivoluzionato il modo in cui tutelare i pinguini. Sapevamo che i pastori maremmani difendono pecore e galline, ma Giotto l’amico dei pinguini, (domani a Roma la presentazione alla stampa, a cinema dal 29 ottobre), ci mostra inconsuete abilità di un irresistibile uragano a quattro zampe, capace di proteggere i pinguini più piccoli e teneri della terra.

Giotto l'amico dei pinguini

Morto il cane Uggie, star di The Artist

Una brutta notizia colpisce il mondo del cinema, ed in particolare quanti hanno amato il film The Artist, che aveva un protagonista a quattro zampe d’accezione. Ricorderete tutti il cane Uggie, un dolcissimo  jack russel che era entrato fin da subito nel cuore di tutti.

cane uggie

I dieci cani più divertenti della storia del cinema (Foto)

Il cinema è pieno di amici a quattro zampe protagonisti di pellicole cinematografiche divertenti: oggi vi vogliamo presentare una gallery speciale. I protagonisti saranno i dieci cani più divertenti della storia del cinema! Ne conoscete qualcuno? Alcune pellicole sono famosissime, come quella sul San Bernardo Beethoven, altre magari meno conosciute: vale la pena di dare un’occhiata e farsi due risate!

storia del cinema

Hachiko A dog’s story: Richard Gere, l’amore per i cani in una fiaba per adulti

Hachiko- Richard GereHachiko: A Dog’s Story. Una di quelle storie da raccontare davanti ad un falò. Così la definisce l’attore protagonista, Richard Gere, amante da sempre dei cani, che si cimenta nel ruolo del serio professor Parker, che un giorno si porta a casa un cane dando vita ad un sodalizio senza fine.

Alla presentazione (fuori concorso, nella sezione Alice, dedicata ai ragazzi) al Festival del cinema di Roma è stato accolto dagli aggettivi sentimentale e commovente. Un film, quello prodotto dalla Lucky Red per la regia di Lasse Hallstrom, dalla trama semplice, e forse per questo alquanto disarmante, per un pubblico del grande schermo abituato a ben più complessi intrecci ed effetti speciali. In Italia la pellicola approderà nelle sale a dicembre. E per riscaldare una fredda e lunga  serata invernale non esiste niente di più appropriato, a giudicare dai primi commenti piovuti sul film. Ma guai a chiamarla favoletta per bambini. La storia si basa su fatti realmente accaduti in Giappone e Gere è pronto a giurare che ci lascerà qualcosa di indelebile dentro, cosa che una comune storiella non potrebbe certo fare.