Shed Defender, la tuta antipeli per cani

di Fabiana Commenta

Le foto che circolano cui social sono buffe, decisamente buffe, ma lasciano intuire perfettamente il funzionamento di Shed Defender, la tuta antipeli per cani. 

tuta peli cani

Si tratta proprio di una sorta di body aderentissimo che è stato messo a punto negli Stati Uniti e che sta creando qualche polemica con l’accusa di rovinare il pelo dei nostri amici a quattro zampe. 

Shed Defender è stata creata da Tyson Walters, proprietario di un San Bernardo pelosissimo: ecco proprio per poter limitare la perdita dei peli del cane, Walters ha messo a punto un body che potesse evitare di lasciare peli per tutta casa coprendo adeguatamente collo, corpo e zampe con un tessuto ecologico e traspirante, riciclata e molto simile alle stoffe delle tute sportive per le competizioni.

Il prezzo della Shed Defender varia da 40 a 60 dollari (dai 33 ai 50 euro) in base alla stazza e alla taglia del cane: negli Usa ha già  riscosso un grande successo da parte di proprietari di cani che si sono precipitati ad acquistare le tute anti perdita pelo per mantenere pulita la propria casa.

A scagliarsi contro la Shed Defender è stato però anche Steve Mann, celebre dog trainer americano, che accusa la tuta di essere una vera e propria tortura per i nostri amici a quattro zampe.

Insomma se non si vogliono peli per casa la vera alternativa è non prendere un cane: in caso contrario si deve anche essere pronti a pulire i peli lasciati in giro e soprattutto in alcuni periodi dell’anno.

Tyson Walters però ha subito difeso la sua creazione spiegando che Shed Defender va utilizzata nei momenti opportuni: insomma non deve essere indossata tutto il giorno, ma solo in auto e in macchina. Anche se forse non sarà proprio piacevole peri nostro amico a quattro zampe indossare una tuta così aderente che potrebbe infastidirlo non poco.

MUTA DEL PELO DEL CANE, COME TRATTARLA

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>