La salute del Rottweiller

di cinzia iannaccio 1

salute rottweilerIl Rottweiler è un cane forte, potente, allevato inizialmente con l’obiettivo di farne un animale da lavoro. Solo in un secondo momento è diventato un cane da compagnia e dunque anche da guardia. La sua possenza fisica però non lo mette al riparo di guai che riguardano la salute, per cui bisogna sempre amorevolmente prendersene cura. Come?

Il Rottweiler non presenta specifiche malattie di razza, è tendenzialmente un animale sano dunque, ma come tutti i suoi simili di taglia grande o medio-grande può essere soggetto a displasia dell’anca. Da molti anni molti allevatori infatti hanno inserito questa razza canina negli screening di controllo attraverso raggi X. In veterinario in questi casi suggerisce di tenere sotto controllo in peso dell’animale ed eventualmente di sottoporlo ad alcune terapie anche con condroprotettori, utili contro l’artrosi.

Entropion o ectropion sono problemi oculari riscontrabili nel rottweiler che un pedigree dovrebbe escludere. Di recente purtroppo si è evidenziata in questa razza un’alta incidenza di mortalità per tumore, come una delle principali cause di morte prematura.  Controlli di routine sono dunque consigliati in tal senso, o rapidi non appena si nota un minimo disturbo o sintomo. Questa razza inoltre sembra essere particolarmente soggetta ad infezioni da parvovirus (malattia contagiosa e pericolosa che colpisce i cuccioli e/ o i cani giovani). In tal caso basta effettuare la consigliata vaccinazione per tempo.

Attenzione sempre all’alimentazione di questi cani: tendono all’obesità se sovralimentati e mantenuti in scarsa attività motoria. Ma non è solo una questione di ciccia! Come nell’essere umano, l’obesità ha serie ripercussioni sulla salute. E così anche i cani obesi andranno incontro ad artrite, diabete, insufficienza cardiaca, e conseguente difficoltà respiratorie. Non mancano casi di infertilità, malattie cutanee e abbassamento delle difese immunitarie. Per il resto, si consiglia di curare il suo aspetto emotivo psicologico. Il rottweiler è infatti un cane mansueto, obbediente e pacato, ma troppo spesso proprietari irresponsabili li allevano con abusi e violenze, negligenza, mancanza di socializzazione ed adeguato addestramento. E’ solo in questi casi che i rottweiler diventano animali pericolosi.

Foto Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>