Affenpinscher, il perfetto cane da compagnia

di cinzia iannaccio 1

Affenpinscher, un nome difficile per questo piccolo amico degli uomini, molto affettuoso e socievole, che ama andare a spasso e si ambienta con facilità a contesti sempre nuovi. E’ di piccola taglia, dai 25 ai 28 cm di altezza e per un peso che va dai 3 ai 5 chili, con una struttura fisica ben proporzionata. Tutto ciò ne fa il perfetto cane di compagnia, ideale da portare sempre con se, anche in viaggio ed in presenza di bambini.

L’origine dell’Affenpinscher

Anche per l’Affenpinscher, come per molte altre razze canine, esistono numerose ipotesi sulle origini, a tutt’oggi, non ancora certe. L’ipotesi più accreditata è quella germanica, anche se sia in questo Paese che nel resto del Vecchio Continente, tale piccolo animale da compagnia non è troppo conosciuto e diffuso. Al contrario è molto apprezzato negli Stati Uniti. Di solito gli vengono tagliate orecchie e coda, in modo da tenerli dritti nel bel manto di pelo scuro: solitamente nero (puro, sul blu, grigiastro), ma anche rossiccio o marrone.

Le cure di cui necessita  l’ Affenpinscher

L’Affenpinscher, date le sue minute dimensioni si adatta tranquillamente a vivere in un appartamento, (un perfetto animale domestico) dove ha la possibilità di svolgere la sua necessaria attività motoria, ma essendo un cane molto vivace, ama anche stare all’aperto e scorazzare libero. Una particolare attenzione necessita invece il suo pelo ispido che va spazzolato energicamente almeno due volte a settimana e tagliato ogni 6 mesi.  Gli Affenpinschers hanno un bel caratterino: tendono ad annoiarsi e dunque vanno stimolati. Sono anche molto possessivi, nei confronti dei familiari, del proprio spazio, del cibo e dei giocattoli, proprio come un bambino.

Curiosità sull’Affenpinscher

L’Affenpinscher è stato selezionato nel 1600 circa quale cacciatore di roditori nelle cucine, stalle, granai e nelle case, caratteristica che gli è rimasta. Il suo nome deriva dal tedesco Affe (scimmia), per il suo aspetto ovviamente. E’ soggetto alla displasia dell’anca. Questa razza vive in media 11,4 anni ed è un gran giocherellone, intelligente ed affettuoso.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>