Come risparmiare sul veterinario

di Paola P. 4

risparmiare cure veterinarieProprio ieri abbiamo parlato di come la crisi economica abbia influito sull’incremento degli abbandoni di cani, il cui sostentamento è oneroso per chi non naviga in buone acque dal punto di vista finanziario. Ebbene, risparmiare si può. O almeno sulle cure veterinarie. Non tagliando le visite o lasciando senza cure il vostro cane, bensì applicando lo stesso criterio di risparmio che è valido per noi umani riguardo alla salute. In una parola, ricorrendo alla prevenzione.

Il dottor Louise Murray e il dottor Stephen Zawistowski dell’ASPCA’s Bergh Memorial Animal Hospital, hanno stilato una lista di consigli per aiutare i proprietari di animali domestici a risparmiare soldi sulle cure, tagliando le parcelle del veterinario. Dopo il salto, troverete queste chicche degli esperti per non spendere troppo dal veterinario.

  • Effettuare un controllo annuale. Mai saltarlo. Proteggere l’animale dalle malattie è molto più salutare e meno costoso del curarle. I controlli costano molto meno delle terapie.
  • Parlate con il veterinario dei vaccini necessari per il vostro animale domestico. Alcuni sono importantissimi, altri invece sono indicati per determinate razze o per animali che vivono all’esterno piuttosto che per pets da appartamento, e così via. Dopo aver valutato la situazione, programmate solo i vaccini fondamentali.
  • Sterilizzare l’animale domestico farà sì che non aumenti la prole da mantenere, ma farà anche risparmiare molti soldi, perchè evita gravi problemi di salute tra cui il cancro all’utero, alle ovaie e ai testicoli.
  • Lavate i denti del vostro animale domestico. Le malattie dentali come il tartaro,  la gengivite, possono portare a problemi cardiaci e renali che richiedono costose procedure. Provvedete all’igiene dentale quotidiana del vostro animale domestico e al mantenimento di gengive sane.
  • Proteggete l’animale dai parassiti. Infestazioni da pulci e zecche possono provocare una serie di costosi problemi medici da piccole irritazioni della pelle al pericolo di vita dovuto ad anemia.
  • Gettate le sigarette. Il fumo passivo non è uno scherzo per gli animali, può causare asma, bronchite, linfoma orale, nasale e tumori polmonari. Per lo meno, evitate di fumare vicino al vostro animale domestico.
  • Consultate uno specialista. Per problemi di salute specifici, recatevi da uno specialista. Prima verrà diagnosticato, prima verrà curato il problema, minori saranno tempi e costi di guarigione.
  • Acquistate cibo di alta qualità. Le linee di alimentazione per animali di alta qualità sono spesso più efficaci e bilanciate di una dieta fatta in casa. Evitate la sovralimentazione del vostro animale domestico, che può portare ad obesità e ad altri problemi di salute.

[Fonte: ASPCA]

Commenta!

Commenti (4)

  1. buongiorno, io volevo sapere visto che il mio cane ha 13 anni ed è un meticcio , quanto mi può costare una visita neurologica e anche le lastre visto che le zampe di dietro quando cammina le tiene un pò aperte.
    Mi sono fidata sempre del mio veterinaio ma l’ultima volta che l’ho portato per un ascesso al dente mi ha fatto spendere + di 250€ e gli era ritornato perchè non l’avevano pulito bene e quindi dopo che mi hanno fatto spendere soldi sulle medicine volevano anche i soldi per quando è stato ripulito.

    posso eventualmente venire al vostro ambulatorio di torino o bisogna portareun certificato tipo ISEE?????

    Saluti.
    Francesca

  2. Ciao Francesca,
    non capisco, quale ambulatorio di Torino? Comunque per le spese è sempre ben chiedere un preventivo a più veterinari, qualora non ci siano urgenze. Purtroppo ti confermo che alcune visite specialistiche sono piuttosto costose, come per noi umani d’altronde. Informati se nella tua zona ci sono ambulatori veterinari della ASL e sulla documentazione da fornire, è probabile che ti richiedano un certificato sul reddito perchè questi servizi gratuiti vengono forniti solo ai meno abbienti. Saluti.

  3. ho bisogno di sapere dove posso trovare un veteriario a bologna con prezzi accessibili

    1. @mariapia: Non posso aiutarti, vivendo a Napoli, spero qualcuno qui nel forum ti possa aiutare, prova cmq a rivolgerti alle associazioni di volontariato animalista della tua città, di sicuro ti sapranno dare qualche consiglio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>