Perché il cane “sorride”

di Redazione Commenta

Perché cane sorride

Se avete un cane per amico sicuramente vi sarà capitato di notare questo comportamento, che tecnicamente si chiama dog grinning. Non si tratta dell’espressione contenta, quella con la bocca aperta e la lingua penzoloni, per intenderci, ma di un sorriso vero e proprio, fatto stirando le labbra fin quasi alle orecchie, talvolta mostrando anche i denti.

Il dog grinning potrebbe essere scambiato per un atteggiamento intimidatorio e in effetti anche quando i cani si avvertono tra di loro per tenersi alla larga hanno la tendenza a stirare le labbra, ma in questo caso ci sono altri segnali che invitano alla massima attenzione. Questa specie di sorriso, invece, è essenzialmente un segnale di invito al gioco ed è accompagnato da una serie di comportamenti che dimostrano in modo inequivocabile che fido non ha alcuna intenzione di aggredire, come il forte movimento della coda, il mettersi chino e con le orecchie tirate indietro in segno di sottomissione.

Sembra, inoltre, che il dog grinning sia un comportamento che i cani hanno solo nei confronti dell’essere umano e non dei loro simili, a conferma del fatto che il cane è a tutti gli effetti un animale sociale. Del resto il legame tra cane e uomo è antichissimo e proprio recentemente è stato scoperto che svariati gruppi di genomi umani e canini (compresi quelli collegati alla dieta e alla digestione, ai processi neurologici e alle malattie) si sono evoluti in parallelo per migliaia di anni. A dimostrarlo una ricerca condotta dalla University Of Chicago, i cui risultati sono stati pubblicati su Nature Communications. Non è difficile da credere visto che oltre a condividere i geni, cani ed esseri umani condividono anche malattie come l’obesità, il disordine ossessivo-compulsivo, l’epilessia, e alcuni tipi di cancro come quello alla mammella.

Per approfondire…

Riley, il cane dal sorriso facile

Cani che sorridono VIDEO

Photo Credit| Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>