Incontro ravvicinato con l’orso, come comportarsi 

di Fabiana Commenta

 

È ancora polemica fra i governatore leghista del Trentino Maurizio Fugatti e il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa (pentastellato): al centro della querelle, il destino di M49, l’esemplare di orso bruno ritenuto il responsabile principale dei danni causati dai grandi carnivori nella provincia del Trentino almeno nel corso dell’ultimo anno.

orso

M49 è stato catturato e poi scappato dalla recinzione elettrificata. La regione intima che se M49 si avvicinerà a zone abitate, i forestali hanno l’autorizzazione ad abbatterlo, ma il Ministero diffida la decisione della Regione. La presenza di M49 riaccende l’attenzione in ogni caso sulla presenza degli orsi in Trentino: alcune delle zone della regione, soprattutto in prossimità dei laghi, sono fortemente interessata da alta densità di concentrazione di orsi.

E già lo scorso anno la Provincia autonoma di Trento aveva varato una nuova iniziativa di comunicazione tramite la diffusione di un nuovo depliant, Conosci l’orso bruno, già disponibile su orso.provincia.tn.it che chiarisce come comportarsi in caso di incontro ravvicinato con un orso. Rivediamo nel dettaglio come quali comportamenti assumere in caso di sfortunato incontro ravvicinato incontro ravvicinato con il plantigrado.

La guida ricorda che in particolare gli orsi bruni europei temono uomini e tendono a evitarli, ma si tratta comunque di animali selvatici che possono anche manifestare comportamenti aggressivi anche imprevedibili, per difendersi, per difendere la prole o anche se semplicemente se si spaventano e vengono colti di sorpresa.

Meglio evitare gli incontri ravvicinati e inaspettati facendo avvertire la nostra presenza: usate la voce oppure battete le mani ad esempio se vi trovate in un bosco che potrebbe essere frequentato da orsi. 

Se l’orso non è sicuro della vostra presenza, rimanete in silenzio e tornare indietro per la strada che avete percorso, ma sempre continuando a osservare l’animale e i suoi movimenti. 

Se l’orso nota la vostra presenza si muove verso di voi, muovetevi nella stessa direzione dell’orso. Se l’orso nota la vostra presenza e si avvicina allora il consiglio è quello di rimanere fermi e di parlare con calma. 

TRENTINO, ORSO M49 CATTURATO E FUGGITO 

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>