Il gatto Turco Van

di Redazione 2

 Il gatto di razza Turco Van è un gatto di origini molto antiche, che prende il nome dalla regione turca nella quale è nato; spesso il gatto Turco Van viene confuso con l’ Angora turco ma, a parte la zona di origine, questi due gatti hanno poco in comune. Il gatto Turco Van arrivò in Inghilterra nel 1955 ma fu riconosciuto ufficialmente solo nel 1969.

Il gatto Turco Van è di taglia grande, può arrivare a pesare anche 8 chilogrammi, possiede un corpo robusto e spalle muscolose; le femmine sono leggermente più minute. La coda è di media lunghezza, molto pelosa e termina con un pennacchio. Il mantello del gatto Turco Van è a pelo semilungo, molto fitto e setoso e senza sottopelo; il colore standard del mantello è bianco con la coda rossiccia e alcune macchie dello stesso colore sulla testa.

Il gatto Turco Van è un gatto casalingo che vive bene in appartamento, anche se l’ideale sarebbe mettergli a disposizione un giardino in modo da farlo correre ed arrampicare; il Turco Van è un gatto che affeziona a tutta la famiglia anche se si lega in modo particolare ad una sola persona. Questo gatto possiede un temperamento molto vivace e curioso, ed è molto intelligente e furbo. Una curiosità: i gatti Turco Van sono degli abili nuotatori.

Per quanto riguarda le cure al mantello, il pelo va spazzolato tutti i giorni, ogni due mesi va lavato con uno shampoo secco per gatti a pelo lungo; durante il periodo della muta perde molto pelo, quindi bisogna fare attenzione che non lo ingerisca, spazzolandolo con cura.

Per quanto riguarda l’alimentazione, il gatto Turco Van può mangiare sia cibi secchi che umidi; nel caso in cui si preferiscano cibi freschi, si può scegliere tra carne e pesce con l’aggiunta di riso, pasta e verdure; la razione giornaliera raccomandata di cibo secco è di circa 150 grammi.

 

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>