Gatti senza pelo, principali razze

di Valentina Commenta

Come regolarsi se si decide di adottare o comprare un gatto senza pelo? Questi particolari felini in realtà non sono propriamente privi di mantello ma hanno uno strato di peluria impercettibile a occhio nudo che li porta a necessitare di alcune attenzioni nel momento in cui si decide di trasformarli nel proprio animale domestico.

Canadian Sphynx, gatto nudo per eccellenza

Per fare una scelta corretta in primis per gli animali e poi per se stessi, i potenziali padroni devono imparare a riconoscere quelle che sono le differenze più importanti tra le razze in modo da verificare la sussistenza delle condizioni di accoglienza di una simile razza. Il gatto nudo più conosciuto in generale è lo Sphynx o gatto sfinge: di origine canadese è un gatto con queste caratteristiche per via di una naturale mutazione del gatto domestico. SI tratta di un animale dalla struttura robusta e di taglia media che si presenta in tre tipologie diverse:

  • rubber, dalla pelle soffice e gommosa,
  • peach nel momento in cui ricorda una pesca
  • wax quando sembra cera al tatto.

Ovviamente si tratta di un gatto dall’epidermide molto delicata e quindi adatto solo a un contesto casalingo con poche uscite all’esterno e ben protette.

Si tratta però di un gatto nudo adatto alle famiglie perché ama la compagnia di tutti i suoi umani e adora le coccole. È un felino che però sente molto la solitudine e quindi è bene portarlo in casa solo quando si ha la certezza di avere sempre qualcuno che possa fargli compagnia: non ha problemi con altri animali.

Gatti nudi dalla Russia alle Hawaii

Un altro gatto senza pelo abbastanza diffuso è il Don Sphynx, un gatto che ha avuto origine in Russia circa quaranta anni fa: la sua pelle è più dura e la peluria più intensa. Ha degli stupendi occhi a mandorla e una muscolatura molto forte: caratterialmente è come lo Sphynx canadese. Ama infatti giocare, essere coccolato e stare in compagnia. Un vero e proprio gattone senza pelo, ibrido tra lo Sphynx e l’American Curl è l’Elf Cat: si parla di un felino di taglia medio-grande che può arrivare a pesare fino a sette chili che presenta le orecchie come il Curl e la pelle glabra come il felino nudo canadese.

Parliamo di una razza molto intelligente e curiosa che ha bisogno di un continuo rapporto con gli umani ma che non ama essere maltrattato, quindi sebbene vada d’accordo con bambini e altri animali è consigliato osservare con attenzione le interazioni tra le parti. Interessante anche il Kohana di origine hawaiana: come per lo Sphynx anche in questo caso la mancanza di pelo è dovuta a una naturale mutazione genetica. La sua pelle è simile alla cera data la mancanza praticamente totale di follicoli piliferi.

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>