Gatti: come curare l’insufficienza renale con la dieta

di Giulia Commenta

insufficienza renale gatto

Già in passato ci siamo occupati del’insufficienza renale del gatto: oggi in particolare vogliamo vedere come curare tale patologia e quale dieta è meglio seguire. Per prima cosa, ancora una volta ci tengo a specificare che solo il veterinario potrà trovare la causa della malattia e solo a lui ci si dovrà affidare per un quadro clinico completo e preciso, oltre che per la posologia farmacologica più indicata. Le terapie utilizzate sono sintomatiche e di sostegno, per favorire il buon funzionamento del tessuto renale rimasto e non deteriorato.

Il felino solitamente viene curato con farmaci anti vomito, per ridurre la secrezione dei succhi gastrici ed ostacolando la disidratazione, oppure terapie con soluzioni idratanti per aiutare l’eliminazione di sostanze tossiche presenti nell’organismo: è importante verificare che il gatto beva molto, quindi se avete un animale in casa curato per tale patologia ricordatevi di lasciare sempre a sua disposizione una ciotola con acqua fresca. Un elemento molto importante per la cura di tale patologia è senza dubbio la dieta: anche in questo caso deve essere concordata e verificata dal medico veterinario che indicherà i cibi idonei per il micio.

La dieta è senza dubbio importante per consentire un rallentamento dell’infiammazione renale, aumentano i livelli di acidi grassi Omega tre. Cosa fare in concreto? Senza dubbio occorrerà limitare il fosforo nei cibi, diminuendo l’apporto proteico per non aumentare il lavoro renale. Fibre in giusta quantità e un buon complesso vitaminico di tipo B completano il quadro: gli antiossidando permetteranno infatti di supportare la funzionalità dei reni, riducendo l’ossidamento delle cellule. Cosa acquistare per un gatto con insufficienza renale? In commercio esistono prodotti e croccantini appositamente studiati per tale patologia, meglio scegliere cibi di buona qualità, umidi piuttosto che secchi ed evitare la disidratazione del felino. La carne di cavallo ed il pesce sono senza dubbio un ottimo compromesso perchè forniscono proteine sane, e gustose per l‘amico a quattro zampe!

Foto credit: Thinkstock

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>