Dieta per il cane con diabete, consigli pratici

di cinzia iannaccio Commenta

Quale la migliore dieta per il cane con diabete? Gestire una malattia come questa può richiedere la somministrazione di farmaci, un’alimentazioone adeguata ed equilibrata, ma anche e soprattutto uno stile di vita più sano: nel cane così come nell’essere umano.Ecco qualche consiglio pratico al riguardo.

dieta cane diabete consigli

 

 

Il diabete del cane ed il sovrappeso

La prima cosa a cui pensare ad esempio è -se il cane è in sovrappeso- quella di fargli perdere qualche chilo: l’obesità inibisce il naturale controllo dell’insulina (prodotta dal corpo) sugli zuccheri. L’alimentazione del cane con diabete dovrà dunque essere equilibrata, varia, tendenzialmente ipocalorica e non dovranno mancare lunghe passeggiate che aiuteranno fido a bruciare i chili di troppo. Un peso equilibrato aiuta dunque a mantenere i livelli di glucosio nel sangue sotto controllo, quanto più possibili vicino alla norma. L’obiettivo deve essere questo perché ogni organismo ha comunque bisogno di una certa quantità di zuccheri per funzionare al meglio e non ammalarsi.

I rischi del diabete nel cane

Non bisogna trascurare il diabete nel cane perché può avere serie complicanze come la cataratta, infezioni ricorrenti delle vie urinarie e problemi di circolazione nel sangue oltre ad un generale stato di malessere di Fido

Le giuste calorie nella dieta del cane diabetico

Il cibo per questi motivi non può e non deve essere considerato un passatempo, un gioco, un premio continuo, ma solo il necessario carburante: è necessario chiedere al veterinario di quante calorie ha bisogno il cane ogni giorno per stabilire i cardini di una dieta anti diabete. Le calorie da assumere dipendono infatti da numerosi fattori quali la razza del cane (e la stazza), l’età, il peso ed il livello quotidiano di attività. Vanno evitati gli spuntini tra un pasto e l’altro e controllate le etichette con gli ingredienti ed i valori nutrizionali quando si acquista un cibo confezionato nuovo.

 

Cibi In e Out per il cane con diabete

I veterinari suggeriscono una dieta ricca di fibre e povera di grassi. Le fibre rallentano l’assimilazione degli zuccheri nel sangue, saziano ed aiutano a mantenere il peso essendo ipocaloriche. Anche i cibi poveri di grassi hanno meno calorie e tendono ad essere preferibili nel mantenere il peso. Importate sarà anche assicurarsi che il cane beva abbastanza acqua. Esistono dei cibi preconfezionati in commercio formulati specificatamente e possono essere somministrati al cane con tranquillità, sempre tenendo però presente le quantità/ calorie, ma vanno evitati quelli morbidi e quelli semi-umidi in pacchetti confezionati, perché in genere sono ad alto contenuto di zuccheri.

Altresì il veterinario potrà suggerire una dieta speciale, fatta in casa, elaborata da un veterinario nutrizionista, esclusiva per il proprio cane.  Carne disidratata fatta in casa, carote, piselli dolci, e zucca (anche in scatola) possono essere delle buone opzioni.

E’ consigliabile cambiare la dieta con gradualità.

 

Assicurarsi che il cane mangi il giusto

Il cane non deve mangiare troppo, ma neppure troppo poco. Non si può dare l’insulina a stomaco vuoto, ad esempio e se diventa inappetente può non dipendere dalla qualità del cibo, ma dal diabete (una complicanza): è necessario parlarne con il veterinario che lo segue.

 

Ogni quanto deve mangiare il cane con diabete?

Occorre mantenere stabile il rapporto tra cibo ed insulina. La maggior parte dei cani ha una routine di 2-3 pasti al giorno. Con il veterinario occorrerà valutare un eventuale cambiamento dell’orario di questi pasti in relazione alle eventuali iniezioni di insulina, per trovare la soluzione ottimale in salute per il cane oltre che nell’organizzazione domestica.

 

Portare a spasso il cane

L’esercizio fisico aiuta il cane a perdere peso e a mantenere bassi i livelli della glicemia. L'”allenamento” deve essere mantenuto costante in intensità e quantità ogni giorno. Uno sforzo eccessivo potrebbe portare ad un abbassamento eccessivo e pericoloso della glicemia.

 

 

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

Cura del diabete nel cane: farmaci e alimentazione

Cani con il diabete: alimentazione consigliata

Come mettere il cane a dieta? Consigli pratici

Aiutare il gatto affetto dal diabete

Diabete nel cane, cause, sintomi e cura

Curva glicemica nel cane con diabete

Cane beve tanto e fa tanta pipì, veterinario risponde

 

 

 

Fonte: Pets.WebMD

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>