Patentino cani pericolosi: è entrato in vigore il decreto

di Redazione 2

patentino cani pericolosi

Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, lunedì 25 gennaio, è entrato in vigore il decreto che istituisce i corsi di formazione obbligatori per chi possiede un cane cosiddetto “a rischio”, e facoltativi per i proprietari di tutti gli altri cani. I corsi saranno organizzati a livello locale, ovvero dai Comuni insieme alle Aziende Sanitarie locali, con la collaborazione dei medici veterinari, delle associazione di protezione animali, delle facoltà universitarie di medicina veterinaria e di educatori cinofili professionisti, e verteranno, oltre che sulle normative vigenti, sulle caratteristiche fisiologiche ed etologiche del cane.

I corsi saranno volti anche al riconoscimento dei segnali che il cane manda all’uomo tramite olfatto, vista e udito, e alla demitizzazione di alcune convinzioni sbagliate e pericolose; il punto centrale dei corsi sarà la prevenzione dei comportamenti aggressivi e potenzialmente pericolosi dell’animale, imparando a riconoscere gli eventuali “segnali d’allarme” come un latrato o un ringhio fuori contesto.

Diversi, ovviamente, i commenti; secondo il sottosegretario alla Salute, Francesca Martini,  ideatrice del provvedimento, i corsi sono:

Una straordinaria occasione di acquisire informazioni sul proprio animale e giungere ad un effettivo possesso responsabile.

Anche per la presidente dell’Ente nazionale protezione animali Carla Rocchi, il provvedimento è positivo:

I proprietari di cani avranno un aiuto fondamentale per impostare nel migliore dei modi il rapporto con i loro animali.

Assolutamente negativa è, invece, l’opinione del Codacons che dichiara:

Patentino obbligatorio solo dopo che il cane ha già sbranato.

Commenta!

Offerte e promozioni pet

Commenti (2)

  1. salve volevo delle informazioni.! vivo in uno stabile con vicini poco itelligenti anno un cane rotwaler agressivo sia con persone che con altri suoi simili..ora atualmente l.anno messo a dormire in un appartamento vuoto accanto al mio facendo bisogni sia in appartamento che nella scala in comune io ho paura che succede ina disgrazia visto che lo escono da questo appartamento sensa museruola ed guinzaglio e sensa vacinato. quindi a chi posso rivolgermi a quali istituzioni? visto che il propretario fa il prepotente ed la propretaria del appartamento acconsente che il cane viva nel suo appartamento vuoto!facendo una vita infelice e in mezzo ai suoi escrementi vi prego aiutatemi a fare togliere il cane a questo propretario malato di mente!!!e donarlo ad una strutura piu degna di lui!!!!!grazie lascio la mia Email. [email protected] ed il mio cell.3387431163

    1. Sicuramente puoi rivolgerti al condominio ed in seconda battuta ai vigili e alla polizia, ma non sempre ti stanno a sentire. Oppure a qualche associazione animalista. Le condizioni ke descrivi in cui è tenuto il cane sembrano essere riferibili a maltrattamenti. ENPA, AIDAA, ecc. Di preciso non so. Mi informo con collega più esperta e se ho cose in più te le aggiungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONTINUA A LEGGERE