Cucciolo sfigurato adottato da dolce famiglia – foto

di Redazione Commenta

All’istante è stata ribattezzata Lucky: sfigurata da cicatrici e da una malattia agli occhi, Lisa, una cagnolina di dieci mesi dall’aspetto insolito, è stata ‘fortunata’. Una famiglia affettuosa l’ha adottata scegliendola proprio per la sua unicità: una triste storia a lieto fine. Arrivata al rifugio della Società umana di Silicon Valley a Milpita in Californa, Lisa ha un aspetto anomalo per le cicatrici diffuse, forse a causa di una bruciatura chimica, e le palpebre gonfie e rosse.  Si temeva di non riuscire ad adottarla. Come si potrà infatti vedere dalle immagini un po’ forti che seguono, Lucky è diversa dai soliti cuccioli di cane.

Cucciolo sfigurato adottato

1 )  Ha il muso coperto di cicatrici ed è stata operata alle palpebre

Cucciolo sfigurato adottato famiglia che non teme cicatrici

 

Non si sa molto sul ‘passato’ di Lisa-Lucky. Il cucciolo che il proprietario aveva abbandonato in un altro rifugio, probabilmente è stato bruciato da un acido. Comunque ha dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico per correggere il difetto alle palpebre: gonfie e rosse per la cosiddetta eye cherry, l’ipertrofia della ghiandola lacrimale dei cani che provoca una lacrimazione eccessiva e altre conseguenze.

2 ) Potrebbe essere difficile da guardare

Cucciolo sfigurato adottato famiglia non teme cicatrici

 

Certo questa cagnolina non corrisponde all’immagine di cucciolo che spesso è il solo motivo che spinge molte persone a prendere un cane in casa. Sulle prime forse potrebbe disturbare osservarla e persino costringerci a rivedere i nostri consueti canoni estetici per scoprirla a suo modo bella, originale, inconsueta.

 

3 )  Il personale del rifugio temeva di non riuscire ad adottarla

Cucciolo sfigurato adottto famiglia non teme cicatrici

Il personale del rifugio della Società umana di Silicon Valley a Milpita in Californa temeva di non riuscire ad adottarla, per paura fosse insostenibile allo sguardo di chi cerca nel cane bellezza e perfezione estetica. Come se non bastasse, Lisa ha dovuto anche indossare il collare elisabettiano dopo essere stata sottoposta a un intervento chirurgico.

 

4 ) Finché non sono arrivati al rifugio Christine Doblar e la sua famiglia…

 

Cucciolo sfigurato adottato famiglia non teme cicatrici

 

Dolce, divertente, frizzante, simpaticissima: così è sembrata subito Lisa alla signora Christie e alle sue figlie che l’hanno voluta adottare scegliendola tra altri cuccioli, sorprendendo il personale del rifugio di Silicon Valley. La famiglia Doblar che ha recentemente perso il suo chihuahua, Luna, cercava una compagnia per l’altro cane, un labrador di nome Pelè. Con Lisa è stato amore a prima vista!

5 ) Ribattezzata Lucky dalla famiglia Doblar

Cucciolo sfigurato adottato famiglia non teme cicatrici

Lisa è stata ribattezzata Lucky dalla signora Doblar e dalle sue figlie. “In realtà siamo entrambe fortunate ad esserci incontrate, è meravigliosa, ha una personalità frizzante, abbiamo visto molti cani prima di adottarla ma nessuno era paragonabile a lei”, ha detto felice la signora Christine. E così una storia iniziata male ha avuto un esito esemplare.

 

Potrebbe interessarvi anche questa storia di cane a lieto fine:

Il cane Spillo e la sua commovente storia a lieto fine | Tutto Zampe

 

Fonte boredpanda.com

Photo credits boredpanda.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>