Cani dietro alla recinzione che abbaiano, cosa può accadere?

di Redazione Commenta

Richiesta di consulto legale: “Sono un felice possessore di due magnifici pastori dell’Asia centrale bianchi. Purtroppo ho cambiato da poco casa, e ora abito in montagna, un posto perfetto per loro e per me, se non fosse per la fobia di alcuni turisti. Questi lamentano che la mia recinzione sarebbe troppo alta (circa due metri), che i cani abbaiano (abbaiano solo se qualcuno staziona vicino alla recinzione) e che sarebbero aggressivi, ma sono cani da guardia, ed in ogni la recinzione è fatta apposta per evitare ogni problematica. I turisti suddetti mi hanno consigliato o di fare una operazione alle corde vocali ai cani, o di metterli in una gabbia oppure di legarli ad una catena. Vorrei un consiglio in merito. Grazie“.

cane dietro alla recinzione

Risponde l’avv. Maria Giulia Tarroni del foro di Ravenna.

Gentile lettore, mi è venuto da sorridere pensando alle proposte oscene ed assurde che le sono state fatte, per la gestione dei due amici a quattro zampe. Lei non si preoccupi in alcun modo di quanto le viene detto: se la recinzione è a norma, non si deve preoccupare. Ovviamente differente è il discorso se i suoi cani mordono qualcuno, pur trovandosi dietro alla recinzione.

Il padrone può essere chiamato a risponderne anche se l’animale si trova rinchiuso dentro un recinto, secondo quanto stabilito dalla Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione con la sentenza 29 aprile – 26 maggio 2010, n. 20054. In buona sostanza attenzione comunque affinchè gli animali non possano raggiungere i turisti nonostante a recinzione (esempio, staccionata troppo larga, rete allentata), per evitare responsabilità.

foto credit Shutterstock foto by Halfpoint

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>