Cani, come insegnare a meritarsi il cibo 

di Fabiana Commenta

Che la correlazione fra obesità e disturbi comportamentali dei cani esista, è confermato: spesso, per colmare la mancanza di tempo e di attenzione nei confronti del cane, il padrone tende a premiarlo oltre modo regalando premi e premietti in cibo e senza una ragione. Un grave errore che porta spesso il cane all’obesità o comunque al sopvrappeso. 

biscotti, biscotti, frutta, Biscotti alla cannella, cibo, cane

Meglio evitare di regalare gratuitamente cibo e concentrarsi invece sulla maggiore interazione con il proprio amico a quattro zampe scegliendo il movimento e le passeggiate. 

Il consiglio arriva dal comportamentalista, etologo, educatore cinofilo e specialista nel comportamento dei cani, Vieri C. Timosci, alias Dr.Dog (www.dr-dog.eu) che torna sull’argomento nell’ambito della campagna Hill’s di prodotti alimentari per risolvere il problema del sovrappeso e dell’obesità nei cani. 

Il metodo Nothing in life is free

Meglio concentrarsi sul metodo americano Nothing in life is free, un metodo secondo è bene Insegnare al cane a guadagnarsi il cibo: in questo modo il vostro cane verrà educato a fare qualcosa ogni volta che deve mangiare. Mai regalare bocconcini gratuiti senza motivo, ma associare un comportamento al cibo come ad esempio invitando il cane a sedersi e poi farlo mangiare. 

In questo modo viene attivato il meccanismo mentale del ‘bravo, pappa” . 

Altro grave errore dei padroni è premiare il cibo con bocconcini destinati agli umani come pasta, pane o pizza ed evitare di farlo mangiare con dei fuori pasto. 

Il movimento fisico come soluzione al sovrappeso 

La soluzione migliore è di interagire di più con lui, con il movimento e le passeggiate: il cane in sovrappeso  tende mostrare disagio psichico e fisico. Non ha voglia di muoversi e tende e diventare sempre più sedentario: sono proprio le sue condizioni fisiche che gli impediscono di interagire correttamente con gli altri cani in un modo naturale spingendolo a isolarsi. È proprio il cibo l’arma da usare in questi casi come fonte per poter rinforzare un comportamento: il cane deve imparare che se chiede, riceve, ma è sbagliato regalare cibo al di fuori dei pasti con il rischio di far ingrassare il cane e accorciare la sua aspettativa di vita. 

L’equilibrio tra nutrizione ed esercizio fisico

Secondo l’esperto per riattivare il proprio metabolismo è necessario scegliere prodotti che modificano il profilo metabolico del cane per favorire la capacità del cane di bruciare grassi in eccesso. Sono tante le problematiche legate ai cani in sovrappeso, dalle difficoltà di movimento alla difficile  interazione con altri cani, dall’artrite al diabete ai problemi respiratori fino alle pressione alta cancro o dermatiti. 

CANI, PIU’ SONO OBESI, PIU’ SONO IRRITABILI 

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

 

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>