Cane lupo Saarloos, carattere e allevamento

di Redazione Commenta

Cane Lupo di Saarloos

Il cane Lupo di Saarloos è il frutto dell’accoppiamento tra una lupa ed un Pastore tedesco. Il “papà” della razza, che è nata nel 1923, è Leendert Saarloos (da cui ha preso il nome), mentre in Italia è stata importata da Carlo Papini nel 1996. Solo recentemente è stata riconosciuta a livello internazionale. Il suo standard, infatti, è stato approvato ufficialmente nel 1981. Conosciamo più da vicino quest’affascinante amico a 4 zampe.

Cane Lupo di Saarloos: carattere

Il cane Lupo di Saarloos è leggermente simile nell’aspetto al Lupo Cecoslovacco, ma profondamente diverso dal punto di vista caratteriale. È, infatti, decisamente più mite. È anche molto timido, pauroso al di fuori del suo contesto abituale e con persone che non conosce. Non è assolutamente un cane da guardia, in caso di pericolo scapperebbe in un luogo più sicuro, come farebbe un qualsiasi lupo. Al pari del Lupo Cecoslovacco però ha la tendenza ad essere estremamente distruttivo se viene lasciato solo, cosa assai difficile se si lavora fuori casa. Per questo motivo è una razza consigliata a persone che hanno molto tempo da dedicare al proprio cane e con una certa esperienza.

Cane Lupo di Saarloos: allevamento

Il Cane Lupo di Saarloos non è una razza molto popolare nel nostro Paese, esistono, infatti, solo 2 allevamenti:

  • Allevamento dei Maggi: si trova a Castel San Pietro Terme. Per chiedere informazioni potete inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] o chiamare il numero +39 051943531.
  • Allevamento di Fossombrone: si trova a Signa (Firenze). Per chiedere informazioni potete inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] o chiamare il numero +39 333 3503563 (ore 15-19).

Photo Credit| Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>