Cane levriero afgano, carattere, cura del pelo e prezzi

di cinzia iannaccio 5

cane levriero afgano carattere cura pelo prezzoAffascinante ed incredibile, il cane levriero afgano (o afghano), è una razza molto fedele e socievole. Di una discreta statura (circa 65-70 cm di altezza e 25-30 chilogrammi di peso, con le femmine leggermente più minute), è considerato un cane di taglia medio-grande ed è conosciuto anche e soprattutto per il suo lungo e folto pelo che necessita di grandi cure. La leggenda vuole che questo cane fosse presente anche sull’arca di Noè.

Il carattere del cane levriero afgano

Sono animali belli e con atteggiamento apparentemente altezzoso. In realtà si tratta di cani fedeli e dediti alla compagnia e alla socializzazione, anche se prima devono imparare a conoscere: con gli estranei, tale razza canina, può dimostrarsi distaccata. Necessita di un buon addestramento: i levrieri afgani sono molto sensibili e vanno educati con dolcezza (si tratta di cani anche piuttosto orgogliosi) ma in modo coerente, altrimenti si rischia di allevare un cagnolone dispettoso e disobbediente e data la mole non è proprio opportuno. Per il resto, è un animale coraggioso ed affettuoso che ben si presta a con i bambini ( o anche altri animali), a patto che vi sia abituato sin da subito.

Il prezzo del levriero afgano

Ma quanto costa un levriero afgano? Come sapete, quando si parla di un animale di razza i prezzi possono cambiare di molto a seconda del pedigree. In media un cucciolo può essere acquistato a circa 1.200 euro. Diffidate da chi vuole offrirvelo a poche centinaia di euro; verificate sempre l’origine dell’animale (meglio acquistarlo direttamente in un allevamento), la correttezza dei suoi documenti ed il rispetto delle norme sanitarie e di trasporto. Una volta in casa sarà per voi un dono prezioso.

Il levriero afgano e la cura del pelo

Come potete immaginare la cura del pelo del levriero afgano richiede un’attenzione particolare. Occorre fare un bel bagno almeno una volta a settimana (mai far passare più di 15 giorni) e va spazzolato molto spesso, perché tale manto tende ad arruffarsi e diventa poi complicato districare le matasse di nodi: il pelo è folto e setoso, e non andrebbe mai tagliato.

Foto: Thinkstock

Commenta!

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>