Il cane di Jennifer Aniston è depresso

di Francesca Spanò 1

Quando si parla di persone ricche, ancora di più se fanno parte del magico mondo americano di Hollywood, si pensa sempre che tutto ciò che tocchino o amino, come succedeva un pò a re Mida, si trasformi in oro, benessere e vita incredibile. Lo stesso vale per gli animali che, come nel caso della bella ereditiera, Paris Hilton, hanno mille lussi e una casetta tutta per loro. Ma spesso si tratta solo di scena, di prigione con le sbarre luccicanti e anche gli amici a quattro zampe, possono soffrire per la mancanza continua dei padroni, per la noia e per la freddenza che, in qualche modo, può circondarli. Potrebbe essere il caso di quelli di Jennifer Aniston, la quale ha confermato di avere i cani depressi. Detta così, la cosa fa sorridere e pensare ai mille vizi ai quali possono essere abituati ma, in fondo, chissà quante volte sono rimasti lontani dall’attrice famosa che ha deciso di adottarli e chissà come avrebbero voluto che fosse una donna comune, sempre libera di dar loro affetto in qualunque momento della giornata.

A preoccupare la star è, soprattutto, Norman che presenta un umore instabile e avrebbe addirittura trascorso una notte fuori casa, come confermano le voci vicine a Jennifer. Al suo ritorno, non sarebbe stato più lo stesso. Immediatamente la Aniston che da sempre ha grande rispetto per gli animali, ha deciso di rivolgersi ad uno specialista che ha diagnosticato al pet una forma depressiva da curare prima possibile.

Come hanno riferito i suoi amici intimi, quindi: “Si è subito spaventata per la salute mentale di Norman.  E’ tornato stordito, monocorde, come se non la riconoscesse più. Ora è in terapia, ma potrebbe non essere più quello di prima e lei ne è devastata. Il veterinario ha detto che Norman è depresso, per questo si comporta stranamente. Norman è il suo compagno, le è sempre stato accanto in tutti questi anni così intensi emotivamente”.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>