Cane, come gestire la passeggiata con la pioggia

di Fabiana Commenta

Nonostante sia primavera, il maltempo non accenna a diminuire e in ogni caso il maltempo e la pioggia, sono condizioni con cui ci si trova ad avere a che fare in ogni momento dell’anno. Ma chi vive con un cane, sa bene che non c’è tempo che tenga: il cane ha bisogno di uscire quotidianamente per i suoi bisogni e per interagire. Nonostante il tempo non sia dei migliori. 

cani e gatti

Ma come gestire la passeggiata con il cane anche quando piove? Uscire per una passeggiata con il cane anche quando piove non è affatto impossibile: è sufficiente sapersi gestire nel migliore dei modi sia per il padrone sia per il cane. 

C’è da ricordare che neppure ai cani, esattamente come a noi, piace il maltempo per cui tenete anche conto del carattere del vostro cane. Meglio non forzarlo in un momento in cui piove troppo o ci sia un temporale che potrebbe spaventarlo. 

Utilizzate anche dei piccoli snack per cercare di convincere il cane ad uscire o di godersi meglio la passeggiata. Anche il nostro atteggiamento è importante perché è necessario uscire come se non stesse piovendo, mantenendo un atteggiamento “normale”. 

L’importante però è asciugare il cane una volta tornati a casa per evitare che ammali. Meglio asciugarlo con un asciugamano per eliminare l’acqua e l’umidità controllando anche bene che i cuscinetti siano asciutti per evitare l’eventuale formazione di funghi.

Meglio asciugare il pelo del cane con un asciugamano e poi eventualmente, in caso di necessità, ricorrere al phon, ma è sconsigliato usarlo troppo spesso per evitare di seccare il pelo del cane. 

 

FREDDO E MALTEMPO, COME PROTEGGERE I CANI 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>