Coronavirus, consigli per isolamento con cani e gatti

di Valentina 1

Chi sta vivendo la quarantena o meglio l’isolamento imposto dalla pandemia di Coronavirus con cani e gatti sa di avere dalla sua una marcia in più e non per la possibilità di portare fido a spasso ma per l’involontario benessere che sono in grado di procurare. E’ però necessario, per il bene dei nostri animali seguire alcuni consigli.

cani e gatti a casa durante isolamento

Bisogni e attenzioni per cani e gatti

La prima cosa da ribadire per l’ennesima volta dato ciò che spesso viene riportato dalla stampa senza verifica è che cani e gatti non trasmettono il coronavirus: siamo noi a rappresentare maggiormente un veicolo d’infezione per loro. Quindi fenomeni di abbandono per paura di un contagio e in generale non sono assolutamente accettabili. Anzi, nel caso qualcuno di noi risulti positivo al Covid-19 o manifesti dei sintomi simil influenzali dovrebbe cercare di evitare il più possibile contatti ravvicinati con i propri pelosetti e in caso voglia stare loro vicino indossare una mascherina per proteggerli sarebbe la scelta più adeguata.

Il cane non deve rinunciare alla passeggiata, soprattutto se si è in città: ecco quindi che se ci si trova nell’impossibilità di portare a spasso il migliore amico dell’uomo chiedere aiuto ad amici e parenti per i bisogni è qualcosa che non ci si deve vergognare di cercare. Quando si esce con l’animale, chiunque sia il fortunato accompagnatore, è bene che indossi guanti e mascherina e che la passeggiata non duri ore ma sia limitata ai bisogni del cane, cercando di pulire loro le zampette con salviette detergenti adatte alla loro pelle.

Come gestire cani e gatti in casa

animali dal veterinario su penotazione

A seconda di quello che è il naturale approccio naturale di cani e gatti alla vita in casa può rivelarsi importante dare loro qualche stimolo in più rispetto al normale: in fin dei conti si tratta anche per loro di qualcosa di nuovo. Nuovi giochi, nuovi passatempi: sono molti gli oggetti che si possono ordinare online e allo stesso tempo quelli che è possibile creare da soli in casa con il riciclo creativo. Qualche attenzione in più può ovviare alla diminuzione del tempo di passeggiata imposto dall’isolamento dettato dalla pandemia di Coronavirus: mantenere più o meno sullo stesso livello la quantità di movimento può aiutare a mantenere sia il cane che il gatto in forma evitando di dover ridurre il cibo messo a disposizione.

Consiglio: in questo particolare periodo se possibile è meglio fare scorta di cibo per il lungo periodo piuttosto che trovarsi a uscire spesso di casa per fare rifornimento. Utilizzare antipulci e antiparassitari diventa un must: si proteggono sia gli animali che le persone da eventuali “contaminazioni”. E se si ha necessità di andare dal veterinario è bene muoversi in fretta e in anticipo per poter prenotare le viste telefonicamente.

 

Commenta!

Commenti (1)

  1. We have to keep dogs away from corona virus.
    Plane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>