Cane cammina due giorni per tornare a casa

di Redazione Commenta

Questa storia ha per protagonista un dolcissimo amico a quattro zampe di nome Hank, un pastore bianco randagio, accalappiato per le strade di Memphis e portato in una clinica veterinaria per gli accertamenti sul suo stato di salute. Nella clinica il per incontra gli occhi gentili della veterinaria Rachel Kauffman, che si prende cura di lui, tenendolo in affido presso la sua abitazione per una settimana.

cistite cane terapia veterinario

Il pet si ristabilisce perfettamente e nonostante il breve lasso di tempo trascorso insieme, tra i due si crea un legame davvero unico e speciale. Ma Rachel non può tenere Hank, ha già due cani ed un altro cucciolo in affido e lo spazio è poco: trova una famiglia disposta a tenere il cane in affidamento temporaneo, una famiglia che si prenderà cura di lui.

Il nuovo affidatario accoglie con amore l’amico a quattro zampe ma un giorno lo lascia solo in casa: così Hank apre la porta, e scappa via dalla casa della sua nuova famiglia. Iniziano le ricerche ma del cane nemmeno l’ombra: la preoccupazione è tanta per questo pelosino che da poco tempo si è ristabilito. Le ricerche si intensificano soprattutto attraverso i social network, ed il cane viene ben presto avvistato, dopo due giorni dalla sua scomparsa.

Hank ha viaggiato per 17 km per tornare da Rachel, la veterinaria che lo aveva accolto per prima, che l’aveva curato e con la quale il legame era fin da subito diventano speciale e intenso. Evidentemente era scritto nel destino che dovessimo tornare insieme ha commentato la donna, e siamo certi che sia proprio cosi.

Fonte Time.com

Foto credit Thinsktock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>