Botti di Capodanno, assicurare un riparo agli animali

di Valentina Commenta

Le feste possono rivelarsi molto stressanti per i nostri amici animali ed i botti di Capodanno rappresentare un vero e proprio pericolo in caso non venga assicurato ai nostri amici un riparo nel quale sentirsi al sicuro.

cani e gatti durante capodanno

Assicurare un riparo è primario per gli animali

I botti di Capodanno rappresentano una forte fonte di stress per i nostri animali domestici, in particolare per i cani, per diverse ragioni. Una delle principali è legata alla loro rumorosità ed all’effetto che hanno sull’apparato uditivo e sulle reazioni emozionali degli stessi. Ecco quindi che gli esperti consigliano principalmente di organizzarsi bene con le uscite all’esterno soprattutto con l’approssimarsi del 31 dicembre: non di rado la popolazione inizia in anticipo a giocare con diversi tipi di materiale, creando rumore e fastidio. Nel caso ci si trovi fuori casa nel corso dell’esecuzione di qualsiasi botto di Capodanno diventa primario cercare un riparo o sbrigarsi a tornare a casa: questo consente di limitare i traumi per il cane, il quale vivrebbe come una tortura la forzatura a stare fuori.

Le mura domestiche però, è importante sottolinearlo, non rappresentano sempre una protezione completa per gli animali domestici dai botti di capodanno: per ovviare al problema bisognerà chiudere le finestre per attutire il rumore e con esse anche le tende o le tapparelle per proteggere i cani ed i gatti dalla troppa luminosità.

Non lasciarli soli in casa a Capodanno

dare riparo a cani e gatti

Come sottolineano molti veterinari, per affrontare i botti di Capodanno, anche in caso, sarebbe meglio per tutti ma soprattutto per i nostri animali, dare loro un riparo anche all’interno della casa per allontanarsi il più possibile dalle situazioni di stress nel quale tra l’altro avere modo di rassicurarli e confortarli con la propria presenza. Ovviamente sono da mettere da parte sgridate e atteggiamenti di prevaricazione.  E soprattutto i padroni di cani e gatti dovrebbero comprendere che lasciarsi soli a casa è un’opzione che non deve essere presa in considerazione.

Il consiglio generale? Si può provare ad accendere la televisione o la radio ad alto volume per coprire i rumori o impegnarli con giochi e cibo, facendo associare al momento una distrazione positiva. Sebbene esistano dei prodotti naturali oppure farmaci specifici per aiutarli a stare calmi in tali situazioni è bene evitarne l’uso il più possibile: essi devono però sempre essere consigliati dal veterinario di fiducia e solo per casi particolari, in seguito a una visita dedicata che assicuri la fattibilità dell’uso.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>