Bichon frise rosa: è di Emma Watson

di cinzia iannaccio 1

bichon frise rosa emma watsonUn cane tutto rosa. La giovane e bella Emma Watson ha deciso di regalare al suo cagnolino Darcy, un adorabile Bichon frise di circa un anno, un  trattamento colorante presso il City Dog Groom di Londra: un luogo molto trendy, come sicuramente questa abitudine di tingere il pelo dei cani (o dei gatti) color rosa shocking. La giovane attrice interprete di Hermione nella saga di Harry Potter ha sicuramente però “perso dei punti”: questa sua scelta non è piaciuta agli animalisti. Il problema?

Il principale sembra essere quello del colorante utilizzato, ma in realtà non è il solo. Di fatto, come ha spiegato Stuart Simons, proprietario del City dog Groom:

“Il rosa è il colore più alla moda, anche se ci conoscono per aver tinto di blu un altro Bichon frise, Casper. Per il rosa usiamo un colorante semi permanente a base di barbabietola che è innocuo, come tutti gli altri coloranti che applichiamo agli animali”.

Ci si può sicuramente fidare dell’attendibilità di tali prodotti anche se poi il rischio principale è quello dell’emulazione di Emma Watson, senza rivolgersi a saloni di bellezza per animali abbastanza qualificati da garantire prodotti sicuri. Ma non solo.

Soprattutto: il cane che ne pensa? Ancora una volta non può dare la sua opinione, ma non va dimenticato che questa anomala colorazione può metterlo a disagio, dal punto di vista comportamentale e di relazione con gli altri suoi simili. Per i cani, l’olfatto e la vista sono due elementi fondamentali per il riconoscimento reciproco: se questi elementi vengono a mancare, come nel caso di una tintura rosa, blu o verde il cane può destabilizzarsi …. anche guardandosi allo specchio o osservandosi le zampette potrebbe non riconoscersi. Tempo fa abbiamo avuto modo di parlarvi di un caso analogo avvenuto in Italia, ma la moda non è passata. Sarà, ma a noi di Tutto Zampe il Bichon piace tutto bianco!

Fonte: Daily Mail

Foto: Thinkstock

Commenta!

Offerte e promozioni pet

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONTINUA A LEGGERE