Asini e cani, la vacanza alternativa in cammino con gli animali

di Redazione Commenta

Allegre carovane composte da asini, cani e umani; cammini a quattro zampe per un’esperienza unica e indimenticabile. Un diritto, un piacere, un’avventura, è la vacanza on the road, in cammino con il proprio cane e la compagnia di asini, immersi nella natura. Un insolito modo di fare le ferie senza rinunciare alla compagnia del fedele amico a quattro zampe: lo propone la Compagnia dei cammini, associazione no profit la cui ‘mission’ è il turismo responsabile che per il 2016 ha organizzato itinerari di trekking con asinelli, cani, e umani guidati da educatori e istruttori cinofili.

 

asino e cane

 

Svegliarsi la mattina in tenda con il proprio cane gioioso di vivere questa condizione ‘selvaggia‘. Per poi ‘perdersi’ in spazi incontaminati per più giorni, tra cani e umani, guidati da asini che sono saggi compagni di viaggio oltre che indispensabili per il trasporto di scorte alimentari per persone e cani, e dei materiali necessari ad allestire campi base.

Per poi attraversare valli, boschi, fiumi al ritmo lento dato dagli asini. E’ il bello dei cammini a quattro zampe, viaggi a piedi con il proprio cane proposti e praticati dalla Compagnia dei cammini, associazione no profit, per le possibilità escursionistiche  e le dinamiche che si vengono a creare tra le diverse specie asino-cane-uomo.

Qui i ruoli sono ribaltati: mentre in città sono gli animali che si devono affidare a noi, nella natura succede che siamo noi che ci affidiamo agli asini per il loro senso dell’orientamento in un fitto bosco e al fiuto dei cani nello scovare pericoli. Si impara a riconoscere il valore del proprio cane per l’aiuto che dà in questa esperienza, per aspettarci e starci vicino anche se libero, a fidarsi di più di lui, a lasciarsi andare.

Le attività dei cammini con i cani prevedono libertà dal guinzaglio, convivere con altri soggetti e altri animali per una miglior esperienza sociale del cane e di crescita di cane e proprietario. Naturalmente tutto sotto la guida attenta di istruttori cinofili quali Tomas Pirani, esperto di comportamento del cane e membro della scuola Siua – Camminare con il cane.

La durata delle uscite varia dai tre ai sette giorni, a seconda del grado di difficoltà, anche se non sono mai rivolte ad esperti di trekking. Per informazioni su date e destinazioni consultare il sito.

 

Fonte e foto cammini.eu

(Foto di Elettra Pistoni)

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>