Aquascaping: lo sfondo

di Redazione Commenta

L’aquascaping è una tecnica per l’allestimento degli acquari casalinghi, basata sulla creazione di paesaggi naturali nella vasca: per creare sfondi piacevoli cercate di scegliere piante, pesci e tronchi proporzionati tra di loro. Ad esempio una pianta bassa ci darà la possibilità di ricreare un prato o dei cespugli nell’acquario. Pesci grandi in una realizzazione di un paesaggio acquatico, renderebbe innaturale il lavoro finito.

Cercate sempre di dare una profondità al paesaggio: per realizzare ciò cercate di inclininare il substrato in modo tale da avere la parte bassa nella parte anteriore della vasca e la parte alta nella parte posteriore. Ricordate che se utilizzerete per lo sfondo un colore chiaro, questo simulerà un orizzonte più vasto: il bianco darà senza dubbio una idea di maggiore spazialità. Lo sfondo nero creerà un maggiore contrasto con le piante, senza dubbio molto elegante ma farà sembrare la vasca un pò più piccola.

Evitate di mettere sfondi o poster che riproducono il tema della vasca: sarebbe fuori luogo in un progetto di aquascaping e solo in pochi casi si possono adattare alla vasca. Meglio scegliere una pellicola neutra o a tinta unita che offre delle maggiori possibilità di adattamento.

Fot tratta da www.inseparabileforum.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>