Amburgo, i cigni traslocano in barca

di Fabiana Commenta

Con l’arrivo del freddo, del vero freddo, i cigni traslocano in un luogo più riparato e si spostano in barca: immagini apparentemente surreali quelli che arrivano dalle rive del Lago Alster, ad Amburgo, in Germania, ma che sono diventate una consuetudine in città. 

Le immagini di trasferimento arrivano dalle rive del rive del Lago Alster: ogni anno i numerosi cigni che popolano il lago vengono trasferiti in una zona più riparata e più accogliente per consentire loro di affrontare il rigido inverno sta arrivando. 

Il lago infatti si ghiaccia nei mesi più freddi dell’anno e i cigni rischierebbero di rimanervi intrappolati all’interno: per evitare incidenti del genere, ogni anno i cigni vengono trasferiti in barca in zone più accoglienti dove vengono accuditi e curati fino all’arrivo della primavera. 

Le operazioni di trasloco dei cigni vengono guidate da un uomo noto come il “Cigno padre”, Olaf Niess, un esperto di fauna locale: è lui che con i suoi collaboratori si occupa di raccogliere i cigni lungi i canali navigabili intorno alla città tedesca per portarli poi in luoghi più protetti dal freddo. 

Tutti i cigni vengono presi e collocati sulla barca: a ciascuno vengono legate le zampe per evitare che scappino. 

I cigni vengono collocati l’uno accanto all’altro e le immagini mostrano gli animali che osservano curiosamente dal loro lungo collo la città. Intorno, i curiosi assistono alla scena e salutano lo spostamento dei cigni. Una volta arrivati a destinazione, i maestosi uccelli vengono liberati e rimessi in acqua per trascorrere l’inverno in un luogo più confortevole. 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>