Cura dei criceti: come allestire una gabbia

di Redazione 4

gabbia per criceto

Oggi torneremo a parlare di criceti, e in particolar modo di come allestire una gabbia confortevole per ospitare questo simpatico roditore. La caratteristica fondamentale che deve possedere la gabbia per il criceto è lo spazio: deve essere ampia e con più ripiani collegati tra loro; le sbarre devono essere solide e a poca distanza l’una dall’altra per evitare fughe improvvise, oltre che di buona qualità, nel senso che non devo scrostarsi al tatto. Evitate assolutamente di comprare gabbie piccole e contenitori di plastica senza aerazione.

Accessori indispensabili della gabbia devono essere il beverino a goccia, una mangiatoia per il cibo secco e una per quello fresco, un blocco di minerali che aiuterà il criceto a limare i denti in continua crescita, i legnetti per l’igiene dentale, la tana e la ruota. La ruota, che costituirà il massimo divertimento del vostro criceto, deve essere in plastica e assolutamente senza raggi per evitare che le zampe vi rimangano incastrate.

La casetta, ovvero la tana, è molto importante, perché in essa il vostro criceto trascorrerà gran parte della vita: oltre a dormirci vi trasporterà il materiale per il nido e vi deporrà il cibo. La lettiera da porre sul fondo della gabbia deve essere in tutolo di mais non profumato, un materiale molto assorbente e atossico.

I materiali consigliati per la costruzione del nido sono la carta assorbente o igienica assolutamente non profumata né colorata, i fazzoletti di carta, la paglia, e anche la stoffa, come ad esempio un calzino di lana. Non usate per nessun motivo il cotone e l’ovatta, neanche quello venduto nei negozi di animali, perché potrebbe impigliarsi nelle zampe e strozzare le loro vene.

La gabbia va posizionata in un ambiente tranquillo, lontano dalle correnti d’aria e dall’umidità, dai detersivi, dagli elettrodomestici rumorosi, come stereo o televisori, e da odori forti. La lettiera della gabbia va pulita circa due volte a settimana, ma molto dipende dalle abitudini del criceto; in ogni caso togliete ogni giorno gli avanzi di cibo fresco e pulite gi escrementi evidenti.

Commenta!

Commenti (4)

  1. Bravi!vi consiglio anche degli asciugamani tagliati per il sottofondo,oppure dei trucioli.Ai criceti piace molto la mela,insalata,erbette di campo,carote ecc.gli puo piacere anche la banana ma in pochi casi.consiglio,oltra al beverino,una ciotola d’acqua come un tappo di un barattolo di un vasetto di marmellata,oppure tappi di bottiglie possibilmente grosse;anche se si rovesciano spesso,BISOGNA metterlo perché se il beverino si incastrasse il criceto farebbe una brutta fine. CIAO,DALL’ESPERTA DI CRICETI(FORSE XDDDDD).

  2. nn sn daccordo se il beverino si incastra lo cambi
    XD
    non vorrei irrompere troppo ma volevo chiedere:
    Perchè alcuni criceti litigano a sangue ank se sn maskio e femmina?
    wììììììììì
    ciao ^^
    Iris

  3. Perche il maschio e la femmina si sono creati un ambiente tutto suo e,forse il “marito”della femmina non più in vita e senza eredi e(scusate se non ho messo molti accento)toccato alla femmina difendere il territorio e anche se stessa.L’altro maschio vuole mettersi con lei ma essa e come se avesse fatto una promossa:-Difenderò tutto ciò che appartiene sia a me sia a quello che era del mio marito e dei nostri cuccioli inesistenti.

    CIAO!

    Silucriceamamolto

    !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>