Abbandona il cane e scappa: è caccia al colpevole

di Redazione Commenta

cane

Una persona alla guida di un’utilitaria azzurra si ferma in piena campagna, apre lo sportello e fa scendere un batuffolo di pelo. La macchina poi riparte a gran velocità mentre un cane resta incredulo, in mezzo al nulla: la sequenza di immagini, riprese per caso da un passante che si trovava in zona, stanno facendo il giro del web e testimoniano l’abbandono di un cane da parte del suo, indegno, proprietario.

Siamo nelle Marche,in provincia di Ascoli Piceno e dopo la diffusione delle immagini dell’abbandono, si è aperta la caccia all’uomo: anche dalla foto che vi mostriamo, postata sul social network Facebook, si nota benissimo l’espressione dell’amico a quattro zampe, immobile, che fissa il suo proprietario sparire all’orizzonte lì dove  è stato lasciato. Per sempre. Ora quelle foto sono divenute vere e proprie prove per le indagini sul presunto soggetto che, abbandonando il cane, si è reso colpevole del reato omonimo: sulla questione stanno indagando le autorità di Ascoli Piceno, controllando la targa del veicolo, ben visibile. Sempre che non si tratta di una targa contraffatta. Enrico Rizzi, Capo della Segreteria Nazionale del Partito Animalista Europeo ha commentato:

Stiamo già lavorando per raccogliere più prove possibili, ma chi ha visto deve confermarci quanto accaduto, essendo testimone oculare. Ho già provveduto a contattarlo e sono fiducioso in un suo immediato riscontro, abbiamo anche la collaborazione dei cittadini e degli enti a favore degli animali.

Ma il giudizio più duro su quanto accaduto viene ovviamente dal popolo del web, che si è schierato contro l’uomo che ha abbandonato quel pelosino ad un duro e triste destino: di certo non sarà facile rintracciare il colpevole ma la speranza che giustizia possa essere fatta, è l’ultima a morire. Nel caso in cui la persona venga rintracciata se la dovrà vedere con un capo di imputazione concreto: l’abbandono del suo cane.

Foto credits e gallery: Leggo.it

Commenta!

Offerte e promozioni pet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONTINUA A LEGGERE