Spooky camminerà di nuovo con o senza carrellino

“Capodanno 2015.  Spooky o ‘Boo’ (la nostra femmina sorda di  lurcher rescue) è uscita per la solita passeggiata con il suo ‘papà’. Dopo soli dieci minuti, o giù di lì, Ed, il ‘papà’ di Spooky è tornato a casa portandola in braccio. Era scivolata, si è contratta e nella caduta ha perso completamente l’uso delle zampe posteriori in una manciata di secondi…

 

cane

Un cane Angelo di nome e di fatto

“Quando i miei figli erano piccoli, abbiamo deciso di prendere un animale domestico, un cane. Così siamo andati al canile per adottarne uno, e abbiamo conosciuto Angelo, un randagio di un appena un anno, pieno di croste e cicatrici su tutto il corpo. Era così piccolo, indifeso, ma dimostrava anche un bel carattere. Abbiamo capito subito che sarebbe stato il cane perfetto per la nostra famiglia.

Angelo

Piometra nel cane: sintomi, terapia e intervento

piometra cane sintomi terapia intervento

La piometra è un’infezione batterica dell’utero che può colpire sia i cani sia i gatti di sesso femminile e si manifesta nel periodo successivo al calore. È una malattia che colpisce prevalentemente tra gli 8 e i 10 anni di età, soprattutto le femmine che non hanno avuto gravidanze periodiche o trattate farmacologicamente per sopprimere i calori o per interruzioni di gravidanze. Vediamo quali sono i sintomi e come intervenire.

Sindrome del cucciolo nuotatore nel cane

sindrome cucciolo nuotatore cane

La sindrome del cucciolo nuotatore è un’anomalia rara dello sviluppo che si riscontra più frequentemente nei cani, in particolar modo in quelle razze contraddistinte da arti corti e cavità toracica ampia, come il Bulldog inglese, il Bassotto e il Terrier Scozzese. Le cause, a tutt’oggi, restano sconosciute, tuttavia, sono state formulate varie ipotesi, tra cui un’alterazione della funzione della sinapsi neuromuscolare, una disfunzione del corno addominale, un ritardo nella formazione della guaina melinica dei nervi periferici, o un lento sviluppo muscolare.

Displasia all’anca, ovvero quando il cane zoppica

displasia

I cani di taglia grande, soprattutto se anziani, tendono a zoppicare più facilmente di quelli piccoli perché soffrono di una malattia denominata displasia all’anca, un problema ortopedico che colpisce le articolazioni e che può manifestarsi già a partire dai 3-4 mesi di vita in quasi tutte le razze canine di taglia grande e gigante, e nei loro incroci.

Per displasia dell’anca si intende un difetto dello sviluppo, caratterizzato da vari gravi di debolezza delle articolazioni; questo disturbo tende a colpire le articolazioni tra femore e bacino, causando modificazioni della testa e del collo del femore e dell’acetabolo, cioè della parte del bacino che contiene la testa del femore.

Il primo segnale che un cane è affetto da displasia dell’anca è la zoppia; inizialmente si tratta di un disturbo saltuario, causato dal dolore alle articolazioni, che si evidenzia all’inizio dell’attività fisica ma che migliora con il movimento. Con il passare del tempo, tuttavia, l’aggravarsi ella malattia porterà a movimenti anomali con notevoli difficoltà ad alzarsi e sdraiarsi.