Natale sicuro anche per i pennuti

di Redazione Commenta

Dopo aver parlato della sicurezza dei gatti e dei cani durante le festività natalizie, vediamo come mettere al riparo dai rischi i volatili di casa. Pappagalli e merli in libertà potrebbero bruciarsi le piume vicino alle candele, o ancora inghiottire decorazioni e parti di giocattoli con il rischio di un’ostruzione intestinale che necessiterebbe di un intervento chirurgico.

Bando agli allarmismi, però. I veterinari affermano che in questo periodo dell’anno le visite e gli interventi d’emergenza aumentano, è vero, ma è anche raro che si tratti di un uccello che ha morso un cavo elettrico. E’ molto più comune si registrino casi di tossicità, legata all’ingestione di piante velenose per il volatile o cibi non metabolizzabili.

Partendo dall’albero, protagonista indiscusso della casa a Natale, è bene allontanare l’uccello, che è attratto dall’odore naturale della pianta, dagli aghi perché anche quelli naturali sono indigeribili. La gabbia non deve confinare con le cime dell’abete. Se l’uccello è libero di circolare in casa, è bene bandirgli la stanza in cui è posizionato l’albero.

Anche gli alberi artificiali comportano dei rischi perché piccoli pezzi di plastica o di alluminio potrebbero staccarsi ed essere ingeriti dall’uccello, provocando ostruzioni intestinali o irritazione alla bocca.

Nei sottovasi di albero o piante non usare conservanti o pesticidi, perché l’uccello assetato potrebbe attingervi, meglio per precauzione tenerli lontani dal vaso.
Le luci sui rami bassi sono controindicate, perché scottano e potrebbero ustionare le delicate piume del nostro pennuto.

Anche le decorazioni natalizie sono pericolose. Le ghirlande, ad esempio, possono provocare tagli in bocca. Se un uccellino inghiotte anche piccoli fili, può ostruire l’intestino, causando diminuzione dell’appetito, diarrea, svogliatezza e perdita di peso. Il trattamento prevede solitamente l’intervento chirurgico.

Non usare ornamenti commestibili o fragili, decorazioni in vetro facilmente divisibili per decorare l’albero. L’uccello può rovesciare l’albero cercando di raggiungerli o provare a giocarci.

I fili elettrici vanno coperti con l’apposito copricavo, si trova dal ferramenta a pochi euro. Masticare i cavi può causare bruciature o edema polmonare (liquido nei polmoni), che può essere fatale per l’uccello.

Prima di buttare le scatole dei regali, assicuratevi che l’uccello non si sia nascosto all’interno.

Occhio anche al cioccolato, tossico per gli animali domestici per via della teobromina. Le Stelle di Natale irritano lo stomaco e gli occhi. Agrifoglio e vischio, crisantemo, rododendri e ginestre possono causare problemi agli animali che li ingeriscono. Anche il potpourri va tenuto alla larga dagli uccelli.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>