Sei husky e sei uomini, un’avventura unica sulla via Francigena

di Redazione Commenta

Questa è la storia di una splendida amicizia tra sei cani husky e sei umani e di un’avventura condivisa lungo la via Francigena, il percorso medievale che da Canterbury in Inghilterra portava a Roma e che è diventato un cammino spirituale. Ai titolari di un allevamento di questi cani da slitta, che si chiama l’Ombra del Lupo, e si trova a Tromello, in provincia di Pavia, è venuta l’idea di condividere un suggestivo percorso a piedi trainati dagli amati husky. Tutto in dieci giorni appunto, circa trenta chilometri al giorno. Sono partiti il 5 maggio e il diario di viaggio è ricco di emozioni uniche…

 

 

cani e uomini in cammino

 

Un percorso a piedi di grandissima suggestione naturalistica e nella full immersion di un rapporto cane uomo. Protagonisti speciali a trainare il gruppo in tutti i sensi, fisico e psicologico, sono sei siberian husky; bellissimi cani, non solo da slitta, celebrati dalla letteratura e nei film.

Il gruppo è partito il 5 maggio; l’arrivo è previsto a Pontremoli (Toscana) il 15 maggio. Quest’iniziativa vuole sensibilizzare sulla splendida sintonia tra cani e uomini e in particolar modo sul rapporto di complicità con questa razza laboriosa e resistente che da sempre aiuta l’uomo alle latitudini più fredde, trascinando slitte per giorni. In questo caso non ci sono slitte. I partecipanti vanno a piedi, trainati dai cani. Una derivazione questa del bikejoring, sport nordico nel quale il ciclista è trainato dai cani, e la bicicletta sostituisce la slitta.

Tutti gli aggiornamenti dell’avventura sono sulla pagina Facebook Siberian Husky sulla via Francigena sulla quale tra l’altro si legge:

Conferiamo che abbiamo dei cani eccezionali. Noi stiamo sempre alla grande, come grandi sono le nostre vesciche. Ci stiamo abituando ai chilometri e continuaimo ad avere un buon ritmo.

Per iniziare il cammino, il gruppo ha scelto di dedicare agli husky così decisivi per arrivare al traguardo, una preghiera indiana dei nativi americani.

Ti chiamo, Lupo, tu che vaghi per le terre selvagge, tu che cammini nell’ombra silenziosa, tu che corri e salti tra gli alberi coperti di muschio, prestami la tua forza primitiva e la saggezza dei tuoi occhi splendenti. Insegnami a seguire con pazienza i miei desideri, così come tu segui le tracce della tua preda. Insegnami a pormi a difesa di coloro che amo, così come tu difendi il tuo branco. Mostrami i sentieri nascosti, le terre illuminate dalla luna. Spirito feroce, cammina con me, nella mia solitudine; ulula con me per le mie gioie, presidia il mio Cammino in questo mondo e proteggimi lungo la strada.

 

Fonte facebook.com facebook.com

Foto facebook.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>