Reazioni allergiche alle vaccinazioni nei cani

di Paola P. 11

I vaccini, somministrati per stimolare il sistema immunitario e proteggere il cane dagli agenti infettivi, possono causare all’animale alcuni sintomi, che variano da lievi a gravi. Dal dolore nel punto in cui è stata fatta l’iniezione alla febbre fino ad arrivare a vere e proprie reazioni allergiche, più o meno allarmanti.

Le reazioni di lieve entità includono febbre, stanchezza e perdita di appetito e si risolvono solitamente senza alcun trattamento.
L’orticaria rientra invece nelle reazioni di moderata entità e provoca ponfi, rossore e gonfiore delle labbra, intorno agli occhi, e nella regione del collo. Di solito è estremamente pruriginosa. E’ la reazione più comune nei cani ed in alcuni casi, può progredire fino all’anafilassi, che è considerata pericolosa per la vita.

La reazione più grave, come anticipato sopra, è l’anafilassi, un’improvvisa e grave risposta allergica che produce difficoltà respiratorie, collasso e possibile morte. I sintomi di solito comprendono: improvvisa comparsa di vomito, diarrea, andatura barcollante, rapido calo della pressione arteriosa, gonfiore della laringe che porta ad ostruzione delle vie aeree (e all’incapacità di respirare), convulsioni e collasso cardiovascolare o morte. Questa reazione, così come l’orticaria, è estremamente pericolosa per la vita del vostro cane, se non viene trattata tempestivamente.

Diagnosi

Non vi è alcun test diagnostico per l’anafilassi o l’orticaria, ma un rapido esame fisico mostrerà i sintomi tipici di una reazione allergica e la storia medica rivelerà una vaccinazione effettuata di recente.

Trattamento

L’anafilassi è una grave emergenza. Il veterinario somministrerà ossigeno, fluidi per via endovenosa per aumentare la pressione del sangue e farmaci come l’adrenalina, la difenidramina e i corticosteroidi. I cani che sopravvivono i primi minuti di solito ritornano in breve alla normalità. L’anafilassi si verifica di solito subito dopo la vaccinazione, spesso mentre il cane è ancora nella clinica veterinaria.

L’orticaria si verifica subito dopo la vaccinazione, spesso poco dopo che il cane è tornato a casa. Il vostro veterinario vi consiglierà di ritornare immediatamente in clinica per il trattamento. Solitamente si inizia con un antistaminico orale come la difenidramina (Benadryl ®). L’orticaria viene poi trattata con successo con corticosteroidi iniettabili come il desametasone o il prednisone. Gli antistaminici fanno ben poco in caso di reazioni allergiche acute, ma possono essere somministrati per iniezione per prevenire la recidiva dei sintomi dopo che l’effetto degli steroidi svanisce.

Cure a casa e prevenzione
Assicuratevi di pianificare gli appuntamenti per la vaccinazione del cane quando avrete il tempo di seguirne le reazioni una volta a casa. Chiamate il veterinario per qualsiasi domanda o dubbio.

La buona notizia è che le reazioni gravi alle vaccinazioni nei cani sono rare. Il rischio di anafilassi ed orticaria è molto più raro rispetto al beneficio del vaccino o almeno nella maggior parte dei casi. È possibile limitare i vaccini a quelli per prevenire le malattie a cui il vostro cane può essere esposto. Il veterinario è il miglior giudice dei vaccini necessari a proteggere l’animale contro le malattie diffuse nella vostra zona.
Le reazioni sono più comunemente associate con i vaccini contro la leptospirosi, la rabbia ed il parvovirus.

[Fonte: Petplace]

Commenta!

Commenti (11)

  1. Ho portato a casa un cucciolo di jack russel di due mesi e l’ho fatto vaccinare con “duramune dappi c”, a distanza di venti giorni dalla prima vaccinazione.Il cucciolo ha manifestato dopo circa 6 ,8 ore una reazione allergica molto forte, con prurito, gonfiore, rossore alla cute , estrema agitazione e lamentandosi guaendo . In seguito il fenomeno è parzialmente diminuito,ora si gratta solo le zampette. Il veterinario ,di cui ho la massima fiducia,l’ha visto e visitato ed ha preferito non somministrargli nulla, vista l’età . Provvererà per le prossime vaccinazioni a somministrare il farmaco un pò alla volta per vedere le reazioni.Vi chiedo cortesemente di darmi informazioni in merito, sono preoccupata . Grazie, Cinzia Favero

    1. Ciao Cinzia,
      se il veterinario lo ha visitato e dice di non preoccuparsi, stai pure tranquilla, soprattutto dal momento che il prurito è andato scemando e che è stato messo al corrente il veterinario in modo che dalla prossima volta somministrerà a dosi più basse il vaccino per monitorare le reazioni.

  2. Scusate ma le reazioni allergiche si possono manifestare anche dopo aver già utilizzato lo stesso vaccino almeno due o tre volte?? Grazie

  3. Ciao,
    il mio cane in questo momento si trova in una clinica veterinaria…ha avuto una reazione allergica ad un vaccino somministrato martedì 25 Ottobre.
    Sta rischiando la vita….e non so ancora se riuscirò a riportarla a casa!!
    Qui sopra c’è scritto : “La buona notizia è che le reazioni gravi alle vaccinazioni nei cani sono rare”…a voi sembra una buona notizia?!??!?! “Il rischio di anafilassi ed orticaria è molto più raro rispetto al beneficio del vaccino o almeno nella maggior parte dei casi” ….. -_-
    Raya (la mia cagnolona) ha solo due anni..ce la sta mettendo tutta, lo so, eppura oggi, dopo quasi una settimana di cura, gli esami sono peggiorati…ora come ora…non sono proprio d’accordo con quello scritto qui sopra….grazie

  4. Salve sono Mary il mio cucciolo di soli tre anni da qualche tempo ha dei malori una sorta di collasso/svenimento seguito da vomito la veterinaria ha supposto che potesse essere allergia alimentare ma non era cosi ha lensato ad un brutto male o a epilessia ma dopo tutti gli accertamenti non è emerso nulla!! Poi ho iniziato a collegare questa serie di eventi a vaccini o pillola anti filaria! Così ho messo al corrente la veterinaria e lei mi diceva che il mio piccolo potrebbe essere allergico ai vaccini! La sua reazione non è immediata bensì dopo ore o in caso della pillola anche dopo 1/2 giorni inizia a star male barcolla vomita e poi di riprende! Mi hanno consigliato di somministrargli cortisone prima di ogni vaccinazione o pillola!!! Io sono piuttosto spaventata non vorrei gli accadesse qualcosa lui è la mia vita!!! Che ne pensate? Grazie

  5. La mia cagnolina di 7 anni e’ morta 10 giorni dopo il vaccino, sono 7 anno che la vaccinavo contro la leptospirosi, non riesco a darmi pace

  6. Ho un cucciolo di jack Russell di 3 mesi e mezzo. Il veterinario ha fatto il terzo vaccino. Tornati a casa dopo un’ora comincia a gonfiarsi prima un lato del labbro e dell’occhio e pian piano è gonfiato tutto il muso e la testa fino a che ha iniziato a barcollare, ha attanagliato i denti fino a non capire più niente. Mentre siamo corsi dal veterinario ha vomitato. Tutto questo è successo in 15 minuti. Arrivati la ha fatto una endovena alla zampa anteriore e una puntura nella coscia posteriore. Ora sono passare due ore e mezza dopo la puntura e piano piano si sta sgonfiando. È più sveglio ma ancora sono preoccupata. Cosa posso fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>