“Offro cane di razza in regalo”..ed invece è una truffa

di cinzia iannaccio 3

Se trovate un’inserzione in cui qualcuno offre un cane, magari anche di razza, in forma gratuita, accendete le antenne della vostra prudenza: potrebbe trattarsi di una truffa. Anzi a dire il vero lo è quasi sempre, come spiega in un comunicato l’AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente). Le segnalazioni al riguardo stanno diventando ogni giorno più numerose: in molti siti di annunci (soprattutto gratuiti, ma non solo), è possibile trovare qualcuno che per un problema serio ed improvviso deve disfarsi dei suoi preziosi animali di razza e pur di farlo velocemente è disposto anche a regalarli.

Già questo dovrebbe insospettirvi, ma se il desiderio di regalarsi o regalare un cane è così forte a tal punto  anche da superare la logica, potrete trovarvi a rispondere all’annuncio. Il passo successivo però non dovete compierlo: di lì a poco, se ricevete una mail in cui vi chiedono (spesso in un italiano stentato) pochi euro per un’assicurazione per il viaggio, un documento che manca o altro (dai 50 ai 100 euro), state sicuri che è una vera truffa: se li inviate non li rivedrete mai più, come il cane che non esiste.

In realtà AIDAA ha definito questa nuova azione criminale come la truffa del “cane di Natale” che segue per modalità quella ben più nota dei cosiddetti “cani del Camerun) che nel tempo ha già mietuto oltre 25.000 vittime e sulla quale c’è un’inchiesta in corso. Sappiate che il meccanismo è noto e già ampliamente sperimentato. Se mandate anche soli 10 euro, ve ne chiederanno sempre altri, accampando varie scuse…e pur di non perdere i precedenti andrete avanti, senza mai poter abbracciare il cucciolo che vi hanno promesso in regalo.

Acquistarlo da un allevatore o in un negozio per animali vi offre un’infinità di garanzie in più (evitate di comprare il cane a rate però) oppure, cosa ancor più auspicabile prendetelo in adozione da un canile. Ci sono tanti amici a quattro zampe che stanno cercando una casa ed una famiglia. E non solo potrete vederlo e sceglierlo, ma non vi costerà un centesimo! Di contro, se incappate in una truffa come quella appena descritta, avvisate la polizia postale oppure contattate uno dei numeri utili dell’Associazione AIDAA, quello arancione sulle truffe (392 6552051 attivo tutti i giorni).

 

Commenta!

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>