Il micio e la bambina, video

di Redazione 1

micio e la bambina

Chi l’ha detto che gatti e bambini piccoli non vanno d’accordo? Anzi, i mici di casa sanno essere molto pazienti e protettivi con i bambini, giocando e regalando loro tantissimi sorrisi. Il video che vi mostriamo oggi ne è un esempio concreto: un gatto che dorme tranquillo in casa, e la bambina che lo va a disturbare! Ma nessuna paura: il gatto sembra essere abituato alla poca delicatezza della piccola e non si scomoda minimamente mentre lei lo accarezza.

Prima lei lo accarezza lungo il fianco, poi improvvisamente lo abbraccia, chinando la testa sulla sua pancia, una zona molto delicata peri felini, che spesso non amano essere toccati proprio li. Il felino sornione però non accenna a ribellarsi, ma anzi muove beatamente la coda. La bambina non demorde, vuole giocare con il suo amico a quattro zampe e lo cavalca come se si trattasse di un peluche: peccato che dopo alcuni minuti di questo trattamento poco delicato il gatto decida che è ora di smetterla. Si alza e cerca di andare via ma viene riacciuffato dalla piccola che lo riempie di coccole!

Già in passato vi avevamo proposto un video dolcissimo in cui si poteva vedere lo stretto rapporto di amicizia tra un gatto ed una bambina: in effetti siamo più abituati a vedere dei cani che giocano con dei bimbi, ma non sottovalutiamo il grande istinto famigliare che anche alcuni felini sviluppano. Provate a mettere in contatto il vostro piccolo con il gatto di casa per vedere cosa succede, non abbiate paura nel fare interagire i bambini con gli animali. Si sviluppano legami fortissimi che aiutano la crescita del bambino e le sue capacità relazionali.

E voi cari lettori avete in casa gatti e bambini che convivono in maniera pacifica e giocano tra di loro? Raccontateci le vostre esperienze!

Fonte video: Youtube

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>