Lupo ucciso a Torino, la LAV offre una ricompensa per trovare il colpevole

di Fabiana Commenta

Un lupo è stato barbaramente ucciso e decapitato.

La sua testa è stata esposta come un avvertimento mafioso lungo la strada provinciale tra Lanzo e Germagnano.

Sai chi è stato a compiere questo macabro scempio?

LAV OFFRE 7 MILA EURO A CHI DARÀ INFORMAZIONI UTILI A OTTENERE LA CONDANNA DI CHI HA COMMESSO QUESTO IGNOBILE GESTO.

Non temere, il tuo anonimato verrà garantito.

Se hai queste informazioni, scrivi una mail all’indirizzo [email protected]

lupi, riapertura caccia al lupi

Questo l’annuncio del volantino stampato dalla LAV in seguito alla barbara e vigliacca uccisione di un lupo ritrovato lo scorso 13 novembre in provincia di Torino. 

Una taglia quindi, di ben 7000 euro, che la LAV mette a disposizione di chi fornirà informazioni utili per capire chi ha compiuto il barbaro gesto.  

L’animale è stato trovato dai Carabinieri lungo la strada provinciale 1, tra Lanzo e Germagnano in provincia di Torino: la testa di lupo mozzata era stata appesa a un cartello della segnaletica stradale. Un avvertimento di stampo mafiosi che indica come i lupi in zona siano condannati a una barba uccisione e in totale contravvenzione alle norme nazionali e europee.

Un atto aberrante, di una crudeltà inaudita che non può essere tollerato sappiamo bene quanto sia difficile individuare i responsabili in casi del genere, proprio per questo riteniamo che si debba mettere in campo ogni tentativo per smascherarli. Abbiamo così lanciato una campagna rivolta proprio ai cittadini di Lanzo e Germagnano, con la quale ci impegniamo a pagare 7.000 € a chiunque fornisca informazioni utili alla condanna del responsabile dell’uccisione del lupo.

Spiega Massimo Vitturi, responsabile LAV, Animali Selvatici che rende noto che i volantini LAV saranno disponibili in tutti gli esercizi commerciali dei due comuni  della città Metropolitana di Torino. 

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>