Lo strappo muscolare nel cane

di Redazione 2

cani

Il cane comincia a zoppicare, fa fatica a correre e si lamenta mentre si avvicina al padrone: questo potrebbe essere il primo sintomo di uno zoppicamento, una storta che ha preso da poco e che potrebbe indicare l’avvenuta lesione muscolare. Ciò è facilmente accertabile soprattutto se la zona interessata appare gonfia e l’animale si scansa non appena una mano cerca di toccarla. A volte tutto questo è causato anche da una attività fisica prolungata o da sforzi eccessivi, ma non è sempre l’unica causa. Ad ogni modo, se non ci sono problemi più seri, basta un poco di riposo affinchè possa guarire; il discorso è diverso se internamente sono avvenute delle lacerazioni.

Sulla zona ferita, comunque, va applicato un impacco freddo per una quindicina di minuti, meglio se lo fermate con un bendaggio elestico che non costringa troppo il cane però. Per un paio di giorni, poi, cercate di fare muovere l’animale il meno possibile. Se dopo questo tempo, tuttavia, non notate alcun cambiamento allora è meglio fare una visita al veterinario. Tra gli antinfiammatori naturali, la curcuma è particolarmente indicata perchè permette al muscolo di rilassarsi e guarire anche se ci sono delle piccole lesioni. Nello specifico, una soluzione alternativa per un cane che pesa cinque chilogrammi può essere quella di mischiare: 1/8 di cucchiaino di curcuma in polvere alla pappa quotidiana. A volte, anche se più raramente, questo disturbo può colpire pure i gatti e, nel loro caso, va bene unire: 1/16 di cucchiaino mescolato al cibo per un paio di volte al giorno. Per tutti gli amici a quattro zampe, la cura non deve terminare fino a quando il gonfiore non sarà sparito.

Gli strappi e le distorsioni, di solito, provocano fastidiosi dolori che possono essere alleviati facendo assumere all’animale granuli di Arnica per più volte al dì. Quest’ultimo è un rimedio omeopatico che migliora la sofferenza fisica e anche il gonfiore e, infine, velocizza il processo di guarigione.

Commenta!

Commenti (2)

  1. ho un cane che da 6 mesi è in cura all’università veterinaria di Napoli per una lesione muscolare all’arto anteriore dx. la diagnosi è stata fatta dopo radiografie, ecografie, tac analisi del sangue di tutti i tipo e dopo una biopsia. (che ha escuso l’esistenza di un tumore). il cane riesce a deambulare bene solo dopo l’assunzione di antinfiammatori (previcox) appena smettiamo di darglieli comincia a non poggiare + la zampa a terra e soprattutto si riforma una palla all’altezza dell’attacatura della zampa con la spalla. all’università brancolano nel buoi….non so + cosa fare. se cortesemente qualcuno può darmi un consiglio anche se credo che la biopsia sia stata sbagliata e che oramai il cane sia spacciato perchè è passato troppo tempo. cmq grazie lo stesso.

    1. Noi di Tutto Zampe non siamo medici veterinari quindi non possiamo darti una consulenza in questo senso. In generale: ritieni che il tuo piccolo sia spacciato perché pensi che abbia un tumore? E’ difficile, gli altri test lo avrebbero identificato, e la massa che va e viene sopra la spalla a seconda dell’uso degli antinfiammatori non fa certo pensare a quello…..a nient’altro a dir la verità….Mi pare di capire che però non senti che si stia facendo il massimo, ….. senza escludere la professionalità degli esperti in questione, perché non chiedi un altro consulto? Spero nel frattempo che qualche lettore di TZ si sia trovato nelle stesse condizioni ed abbia una soluzione semplice al caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>