Leone il cane fifone

di Giulia Commenta

couragethecowardlydogan4

Su Boing, canale di Sky, dal lunedì al venerdì alle ore 13.40 ed il sabato e domenica alle ore 9.10 va in onda un cartone animato molto divertente che ha per protagonista un dolce cagnolino, Leone il cane fifone. Leone, il cui nome originario è Courage, è un cane rosa rimasto orfano a causa di un esperimento di uno scienziato pazzo, e adottato dalla gentile Marilù e dal burbero Giustino Bagge, una coppia di anziani agricoltori che vivono in una fattoria isolata, nelle vicinanze della pericolosa città di Altrove.

Il povero Leone è sempre vittima inconsapevole di avvenimenti paradossali, strani personaggi, amici e nemici che puntata dopo puntata imparerà a conoscere: il compito di Leone è quello di proteggere i suoi padroni e la fattoria da ogni sorta di pericolo anche alieno, soprattutto Marilù che si caccia sempre nei guai e per la quale prova un affetto smisurato. Giustino fa sempre grandi scherzi a Leone, che tra l’altro è anche il guardiano della fattoria: per informarsi su cosa succede al di fuori di Altrove, Leone naviga su Internet con un computer che tiene in soffitta.

Il cartoon nasce dalla fantasia di John Dilworth e viene prodotto da Cartoon Network, è composto da circa 52 episodi per la durata di dieci minuti ciascuno. È una bella novità per ragazzi e bambini, che insegna ad avere rispetto per gli animali e mostra quanto un amico a quattro zampe sappia essere fedele alla sua famiglia.

Nonostante Giustino, possessivo e geloso di Leone, faccia di tutto per farlo arrabbiare e spaventare, Leone è sempre pronto a dargli una mano nei momenti di difficoltà ed a proteggere, per quanto possibile, la sua fattoria. Un ottimo insegnamento per i ragazzi ma anche per gli adulti, sull’importanza del rispetto per gli animali e dell’amore che essi provano per la loro famiglia.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>