Lagotto romagnolo, cane da tartufo

di Valentina Commenta

Il lagotto romagnolo è conosciuto principalmente per essere il cane da tartufo per eccellenza: si tratta dell’unica razza riconosciuta in tal senso dalla FCI. Ancor più importante è però il fatto che si sia specializzando in questi ultimi anni come cane da compagnia e da Pet Therapy.

Razza mite che non ama i metodi bruschi

Quando si parla di lagotto romagnolo si parla di un cane molto fedele, affettuoso, intelligente e molto attaccato al proprio padrone. Tra le altre cose è molto facilmente addestrabile: non è però adatto a persone caratterizzate da modi bruschi e nervosi. Quando si trova davanti a questo tipo di comportamento, infatti, questa razza di cane si chiude a riccio e non concede più confidenza, intimidita e intimorita da questo tipo di stimolazione. Parliamo di un cane di taglia medio-piccola, caratterizzata da un mantello ricciuto dalla consistenza lanosa, molto fitto e il suo colore può essere totalmente bianco, bianco chiazzato da macchie marroni o arancio. E ancora color arancio o color marrone senza macchie e varie sfumature composite tra quelle già elencate.

Il lagotto romagnolo è un cane molto longevo: la sua sopravvivenza varia dai 13 ai 16 anni e la sua costituzione lo rende adatto anche a vivere in climi rigidi senza troppi problemi. Si tratta di un cane ben proporzionato e dalla forte muscolatura molto simile in alcune caratteristiche al cocker spaniel inglese e al cocker americano. Il suo carattere è mite e riservato e non apprezza molto che, come già anticipato, si alzi troppo la voce con lui: sebbene sia molto vivace quando vuole giocare è anche un cane che sa capire quando è il momento giusto per il gioco e quando è necessario stare tranquilli.

Lagotto adatto a famiglie con bambini

Come già anticipato è un cane specializzato nella ricerca di tartufi ed è facile da addestrare. Molto affettuoso nei confronti della propria famiglia, preferisce gli umani agli altri cani ed è capace di riconoscere la giusta gerarchia in casa.  Come già sottolineato si tratta di un cane che non ama i metodi bruschi ma è comunque adatto a vivere nelle famiglie con bambini: qualcosa di possibile grazie al suo carattere mite e alla voglia continua di coccole che si incastrano perfettamente con il comportamento dei piccoli umani.

Il lagotto romagnolo è un cane privo di aggressività che se non gradisce un gioco si allontana piuttosto che attaccare: ciò non significa che le interazioni tra bambini e animali non debbano essere visionate, soprattutto se i bambini sono troppo piccoli. Questo cane è  molto diffidente con gli sconosciuti: è bene quindi gestire con attenzione anche questa tipologia d’interazione.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>